13k+ testi hip hop italiani.

Reminiscenze
Makia e Profondo ft. Sabry

♥ 781

-Makia:

Si alla fine ti vedo e non ti vedo poi tanto
le cose che dici si camuffano nel pianto
ti vedo non ti vedo, poi ti lascio, reagisco
sono legato a te come laccio e pure non capisco
è un regresso, e la luce sempre più fioca
bada, gioca pure con me ma non adesso
anche se cresco le cose intorno a me cambiano
mi lagno e alzo il tuo velo, sotto non c’è niente
capisci le cose? Capisci me? Capisci la gente?
Non ci sopporta nessuno, parassiti nella notte
cambio io cambi tu cambiano tutti
i sogni che faccio? Sono troppo brutti!
E più studio e più la filosofia è nulla,
ma dal nulla esce ciò che si sogna, e gira!
Lo sanno gli angeli quanto gira ed è resa
incondizionata, sull’asfalto e la terra bagnata
ricicla il nostro amore come cosa non capita
le lenzuola bianche anche se le pose stanche
sulle panche a scambiarci effusioni, illusioni
un giorno ci sono ma l’altro non le trovi.

-Ritornello:

Adesso sai che non la rivedrai
Ma sai che avrai solo reminiscenze
Tracce ormai sbiadite
Rimangono di lei discorsi vani ormai

-Profondo:

Mi manchi! Lo dico sottovoce è come urlare
ad inneggiare ad un vuoto simile ed esistenziale
Ho attraversato venti che non reputo veri
che non sono neri,ma che sono terribilmente miei
e lascia che il sole tramonti dove nasco
e lascia che il mio umore caschi proprio a damasco
Non creder di capire se c'è una finalità
ma stai certo che ai tuoi piedi lei mai più ritornerà
e quel profilo sporge il velo.. (è così bianco)
candido come il mio peccato.. (io non ti manco)
L'azzurro blu è così sereno mesi addietro
E il mio colore che sbiadisce nel mio stupido diniego
Respira più forte, ispira sempre più ossigeno
finché tutto sarà appannato rosso indigeno..
E quando sarai come una foto..un quadro
bella da scorgere a tratti roteando come un dado
Gli amanti di un platonico senso compiuto
con tratti esterni che io forse non ho mai tenuto
e l'eleganza è uno stile che trova fonte nel carisma
sede e residenza e prisma nel qui quisma.

-Ritornello:

Adesso sai che non la rivedrai
Ma sai che avrai solo reminiscenze
Tracce ormai sbiadite
Rimangono di lei discorsi vani ormai

-Profondo:

E che succedesse, se un pò di nero mi disegnasse
e che succedesse, se questo occhio si accecasse
e so.. che non c'è altra sessione d'appello
e do.. il mio contributo per questo e quello
ma vivo qui con il perchè….perchè la compagnia non mi tradisca
ma vivo qui con il perchè.....perchè la compagnia non mi inibisca
io l'accarezzo così, io la bacio così, io la ricordo così, io la difendo così
come fosse normale, come fosse speciale,come fosse ancestrale, come fosse soltanto lei…
ora tu sei qui con me, perchè rifletto nella sua glacialità
ora tu sei qui con me, perchè rifletto della sua centralità….cosa sarà...

-Ritornello:

Adesso sai che non la rivedrai
Ma sai che avrai solo reminiscenze
Tracce ormai sbiadite
Rimangono di lei discorsi vani ormai

-Makia:

Dammi la mano e portami nei tuoi luoghi
roghi che vedo in lontananza è una danza di demoni
credimi, se ti dico che l’ho persa, un cavaliere
ma senza gesta, e la testa mia si fa pesante
assente, sempre e solo assente, per lei o per il mondo
fallo sprofondare è lo stesso girotondo
i fratelli stanno con te per brevi periodi, sai?
Gli amici non sempre sciolgono nodi, dai?
Capirai col tempo, per lo meno ci spero
se credi in me capirai che ciò che dico è solo il vero
alzo sempre quel velo, ma nonostante dolci parole,
lo stesso non ti vedo!

-Ritornello x2:

Adesso sai che non la rivedrai
Ma sai che avrai solo reminiscenze
Tracce ormai sbiadite
Rimangono di lei discorsi vani ormai

Reminiscenze — Makia e Profondo ft. Sabry
inserito da Rapper

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook