13k+ testi hip hop italiani.

Alle 3 Del Pomeriggio
Maku Go

♥ 2071

Sotto un caldo fottuto si prepara il gioco, con il cranio pelato Zisto mette in moto. Nel fiorfiore delle 3 del pomeriggio in un tepore, che solo se sei calmo puoi apprezzare, il sole puo' abbronzare la mia schiena tatuata, a petto nudo sudo, la puta resta attratta dalla mia pelle lucida, no ma va poi si siede dico a Vale infatti poi mi chiede: "Ma tu sei Maku go quello della Sardo Triba ?". Rispondo si e nel frattempo mi si avvicina. "Puta attenta", la tetta ti si drizza, se mi vede la cricca poi mi tocca e per coprirsi mi da un bacio in bocca. Io dico "Succhia" lei dice "Si, ma qui no!" io dico "C'e' il tuo tipo?", lei mi dice "Non ce l'ho!". Classico! "Zisto mollami le chiavi, sto piu' comodo, per certe cose e' migliore la Civic". Lei va dall'amichetta, mi dice "Aspetta qui ci vediamo tra un'oretta". Il micio e' rilassato, la streccongia in mano, lei a facc'e pari col mio cazzo, io col mio solaro.
Rit.:
Alle 3 del pomeriggio, fisso con i miei homies, fisso a cazzeggiare, sul lungomare. Alle 3 del pomeriggio, fisso con i miei homies, fisso nel cazzeggio, alle 3 del pomeriggio.
Il giorno dopo, sabato pomeriggio alle 3, arrivo che i miei homies stanno gia' andando in skate, la pista invasa, troppa gente nella casba, di pute e' pieno come un festino di Bulla & Saba, a palla 96.8 babe, il micio sotto ha un bel biscotto e si vede! Al sole non fa a stare, mi sudano le mutande meglio al Poetto lungomare tuffando in mezzo alle onde. "Ci spostiamo Mone?", con il gonfiore negli occhi in cambarara barrosi come il mio homie Big-Popi. Aspetto che flippi il mio skate in 180 secchi, i miei homies in 10 in una Uno stanno stretti. Voglio una puta che slidi il mio cazzo come un passamano e che mi offra il porro come il mio Homeboy Germano, ah ah, detto fatto "Hei puta ti ricordi di me, il Micio Matto? Lo sai che rappresenti tra le tipe che ho visto, vieni che ti mostro GLI INTERNI DELLA CIVIC DI ZISTO". La tipa di ieri non c'e', ma c'e' l'amica, io vado a parlare con lei, tu dillo alla cricca.
Rit.:
Alle 3 del pomeriggio, fisso con i miei homies, fisso a cazzeggiare, sul lungomare. Alle 3 del pomeriggio, fisso con i miei homies, fisso nel cazzeggio, alle 3 del pomeriggio.
Alle 3 del pomeriggio di domenica, al sole guardo la mia pelle ce si affumica, in pista con Vale, zero gana di skateare, preso malissimo e al massimo mi alzo per scroccare una siga, un jolly, "Mario, che facciamo?", che stress non c'e' nessuno, stanotte dove andiamo, e mentre stiamo nel relax pomeridiano, mi rendo conto che qualcosa e' strano. Sta' per succedere un casino, micio, due in motorino continuano a fissarmi, io li fisso di continuo, fanno due giri del ponte e si dirigono qui, e quando sono di fronte uno mi dice cosi': "Oh, Maku go, vieni fuori!". Cazzo! Questi sono i tipi delle tipe di ieri. Queste sono mitiche storie per un gaggiales e si risolvono fisso che son cazzotti che e' un piacere!

Alle 3 Del Pomeriggio — Maku Go

Inserito da keepitterron

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook