13k+ testi hip hop italiani.

Anna
Mauro Marsu & Antonio Kaino ft. Salvatore Di Palma

♥ 1022

3) Anna feat. Salvatore Di Palma

Cinque e mezza Anna si alza con l’alba
odore di caffè la casa riscalda
briciole di ieri grasso nella teglia
sei meno un quarto il marito ha la sveglia

Mario operaio al cantiere navale
merenda da casa due dita di sale
i figli Sara e Luigi alle sette e trentatre
svegliati da odore di latte e caffè

Il nonno in poltrona che ancora ragiona
saluta col capo la casa che suona
si è svegliato presto questa mattina
pensando alla sua Maria tra lacrime e brina

Anna capisce gli carezza la schiena
che un gesto semplice allevia la pena
alle otto escono gli altri si chiude la porta
si apre una nuova giornata che è sorta





Ritornello cantato da Salvatore Di Palma

Anna madre moglie figlia
donna vera/meraviglia
occhi verdi e grandi
che ti parlano

mani che riscaldano
dalla banalità
Anna meraviglia
verità

Anna accende la radio accenna un balletto
riporta nella casa l’ordine imperfetto
odore di pulito detersivo biancheria
carne in teglia taglio fresco di macelleria

Mentre la vicina da uno sguardo al nonno
la posta il sussidio la pasta il tonno
vetrine grandi marche che può solo guardare
c’è Sara e quel vestito, bisogna risparmiare

Per tutti loro è un tesoro una roccia
è per questo che piange da sola nella doccia
e con l’acqua scivola l’energia negativa
asciuga i capelli, madre vera, donna viva

Brava in cucina il profumo precede
chi torna per pranzo e con te ora si siede
Anna, persona semplice mai banale
pasta al pomodoro con il giusto sale

ritornello

Le due e mezza in mezzo alle posate
dalla finestra brezza fresca voci riportate
Anna è sul divano telecomando in mano
accende la tv per uno sguardo più lontano

Programmi per casalinghe ma chi è poi a farli ?
le casalinghe hanno in programma di cambiarli
che il loro sguardo è ben più amplio e scaltro
e infatti Anna cambia e vede qualcos’altro

La tv come radio mentre innaffia le piante
vento sulle anche dalle ante
Anna semplice ma con quanta classe
ferro da stiro camice in tiro sull’asse

E mentre pieghi panni dispieghi i tuoi anni
dove i sorrisi hanno superato gli affanni
Anna donna madre moglie poesia del quotidiano
che nei tuoi occhi verdi diventa straordinario

Ritornello (x2)

Anna — Mauro Marsu & Antonio Kaino ft. Salvatore Di Palma

Inserito da Mauro Marsu

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook