13k+ testi hip hop italiani.

Ritmi Diversi
Max Disli

♥ 805

Mi accorgo che è impossibile, non piango cerco di ridere
quando mi rendo conto di un problema insostenibile
diffidiamo degli altri e di noi stessi, supponibile
per voi, mentalità è una malattia invincibile
Prima di credere ai miracoli credi in te stesso
che i miracoli dopo, avvengono più spesso
Mi sveglio alle due notturne, perso, con
bocca impastata che pesa più del cemento
sento e sputo il sangue dopo un sogno
e mi accorgo che, tu non sei ciò che voglio
anche se, ho un po' di vino in corpo
rendo conto ai miei pensieri, mentre sfoglio
desideri del mio inconscio.
L'inchiostro è del calamaio o del calamaro
perché sento i tentacoli che stringono e dilaniano
Ma ogni giorno è un maestro da cui imparo
che se appaio come appaio forse non scompaio
io, dentro e fuori sono me stesso per questo
resto perplesso dal modo di Cupido
mi chiedo spesso se il mondo è uno spartito
siamo note, pentagrammi o ancora peggio solo un rigo?
E' l'amore, consuma le suole anche se strade sono nuove
l'umore fa contrasto con il sole
il sorriso arriva quando l'occhio cade
su una bambina che coglie un fiore per la madre.
Io.. viaggiavo con la mente, tu.. viaggiavi insieme ai mentre
di due labbra staccate e attaccate
valigia piena di dubbi ma senza orecchie, non sente
e io guadagnavo briciole sparse e disperate
serate e nottate esasperate invano
tra l'odi et amo e se ci penso manco t'amo
ma ti manco, anche se prima manco t'amavo
per questo prevale rabbia sul vocabolario
sarò sincero, io dovevo e io volevo,
carpirne ogni dolore per capire ogni mistero
liberarti da prigioni di pensiero
dovute a crimini che hai subito e per cui ancora prego

Ritmi Diversi — Max Disli

Inserito da MaxDisli

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook