13k+ testi hip hop italiani.

E' così
Meno ft. Gonzo

♥ 939

Meno:
sorseggio una granita, disteso sulla panca, mi sfianca questa vita è sempre una fatica, la mia migliore amica, si chiama estate! emigra dai posti freddi e i posti caldi la spiaggia è gradita, aspetto un drink e un toast, infradito col costume, come sto? tutto apposto.. adosso profumo d'agrume.. la mia gente sorridente pure se c'è crisi, è così bello anche se siamo divisi..

Rit (Gonzo):
Ma resto da solo se fa caldo, da solo se c'è freddo, da solo quando penso.. che tutto sia possibile, cerco volume nello stereo, che mi alzi dal tappeto, il cielo del tramonto e sento la vertigine

Meno:
l' inverno si avvicina, mi combina qualche guaio, il mio cuore troppo freddo come il tempo di gennaio, un paio di sbattimenti sfamano come un cucchiaio e un paio di nike nuove assemblano il nuovo telaio, è così come movida costa colle campo e vida, spericolata è una sfida! più parlo e ricevo grida, meno sento quelle strida, gioco sempre a freno a mano come fossi in diffida, pronto a subire un richiamo

Rit (Gonzo):
Ma resto da solo se fa caldo, da solo se c'è freddo, da solo quando penso.. che tutto sia possibile, cerco volume nello stereo, che mi alzi dal tappeto, il cielo del tramonto e sento la vertigine

Gonzo:
intorno a me, non c'è neanche una voce, l'immagine chiara delle cose.. riviste in modo che poi non siano brutte per noi, e non ci siano scuse, ma la realtà non si camba è inutile farla franca tanto saranno accuse

Rit (Gonzo):
Ma resto da solo se fa caldo, da solo se c'è freddo, da solo quando penso.. che tutto sia possibile, cerco volume nello stereo, che mi alzi dal tappeto, il cielo del tramonto e sento la vertigine

E' così — Meno ft. Gonzo
inserito da Sere of course

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook