13k+ testi hip hop italiani.

LIBIA
Meno

♥ 635

respiro cloro inalo clorofornio
senza non sogno, sveglio la notte dormo di giorno
gocce di plutonio come alcolico servito
trenta gradi sotto il sole finchè son riempito
cuore impavido matto per banconote
su quattro ruote, giro il deserto con tasche vuote
allucinazioni dalla baita alla stazione
bruci i copertoni nel cambio di direzione
il sonno non si fà sentire la fame in chimica fa dimagrire
stai quasi per scomparire(puf)
non puoi tradire un amico Ë regolamento
dettato dal cemento primo comandamento (fra)
quando sta merda l'ho vista rubavo biciclette
ora in strada ogni fratello rischia le manette
siamo come , (come) marionette
fuori piove stiamo in casa finche non smette
il mio home pare da sintetico
prende male , in discoteca , diventa isterico
beve un goccio f‡ la doccia di sudore
gioca alle slot(slot) gettone , dopo gettone
hai il debito e non lo recuperi a settembre
hai il merito di stare zitto sempre
riempempimi un altro bicchiere
tu con le merde ci bevi anche dal bicchiere
gonfio le vele le sere trascorse a bere
donne uguale pantere se vedono la preda
con tasca piena,e compra qualsiasi cosa lrichieda
la cicche le bozze la scheda,piu qualcosa ci seda
fanno si che nemmeno dio provveda
fra non credere ai miracoli se spendi trenta euro per occhiali armani
sono made in napoli
come tentacoli mettono mani al portafoglio
ma preferisco essere al verde e tenermi l' orgoglio
sono il tipo in una tipo di seconda mano
sono il tipo , sopra una tipa nel suo divano
non la chiamo , mi richiama ,
non la cago , mi richiama
non la chiavo , mi richiama
io figlio di puttana
odio stato sistema e avvocati
rimo sativo quando arrivo
punti il dito come agli indiziati,
i miei amici sono un po tutti degli screanzati
alcuni tatuati , altri pluri bocciati
circondati dalle tre sei zero ,pare un grande fratello
qua non puoi fare questo è quello ,
io no stress , in relax con ai piedi air max
voglio il cash , o al max , un altro paio di air max
ciao fra , sai così è come si fà
la differenza fra me e te è la semplicità
nella mia città, sono l'unico che fà il rap
tiro il carretto
e avrei potuto mollar tutto anni fà,
non mi aspetto niente , mi auguro il meglio
la salute le valute e l'igneno di arsenio
gran premio corro veloce prima di finire in cielo
come un aereo, scaldo la voce
per spedirti a casa mi bastano due parole
meno è un talento e tu un fenomeno da baraccone
spacco ogni palco e quando salgo muovo le persone
un cane non và mai in letargo e attacca quando vuole
dopo ogni traccia già vi vedo , mani in faccia e dici aspetta che mi siedo
è come se vi possiedo
io mi chiedo cazzo sparli man cazzo non supporti
anche perché che fai cagare se ne son già accorti

LIBIA — Meno

Inserito da Menoofficial

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook