13k+ testi hip hop italiani.

Prigionieri
Mentispesse

♥ 1258

[Tao]
Passo il mio tempo in una stanza, e poi da Ibo in studio
Mentre racconto dello schifo striscia la .31
Sotto il palazzo dove nasce questo suono crudo
Nella mia vita lotto per non stare faccia al muro
Mentispesse, non per fare il duro
Ma io con la mia squad guardiamo in faccia al futuro
Coscienza nelle rime che ci tengono al sicuro
E per il mondo attorno grido forte il mio fanculo
Mastico piombo che ricaccio sedici volte,
Parlo con l'angelo che in terra porta morte
Fotto la sorte, scolpisco la mia vita
Padrone del destino anche se la strada è ardita
Vita che è come un blunt che tira male
Situazioni scomode che ti fanno star male
Non voglio dare niente se in cambio non avrò niente
Spartisco il mio cibo solo con la mia gente

RIT (x2)
Siamo sempre seri, sempre qui, sempre veri
Sempre noi, sempre quelli di ieri
Catturiamo l'attenzione, cosa credi?
E' inutile che speri, non facciamo prigionieri

[Ibo]
Sui libri non ho mai trovato la mia identità
Perciò dopo il diploma non ho scelto la mia facoltà
E' stata dura in quanto questa società
Non riconosce nessun merito alle mie capacità
La mia vita è questa qua, e non troppo tempo fa
Ho cominciato a scrivere rime guardando la mia città
Fra, questa è la mia peculiarità
Ho rinchiuso la mia vita tra le righe di un buon rap
Questa è la mia abilità, tra mille difficoltà
L'ha capito mamma, l'ha capito anche papà
Che il loro ragazzo non è un pazzo senza senno ma
Solo un pazzo che da un pezzo fotte la mediocrità
E i led adesso segnano rosso
Anche se per voi il mio volume è ancora basso
Non abbasso il ritmo, canto finchè ho fiato
Sarò ricordato per quello che ho registrato

RIT(x2)

[JO]
Padre perdonali, non sanno quel che fanno
Prendono fin troppo, e così poco danno
Parlano di affanno, ma qua l'unica vita
E' quella che ti compri con il cash fra le dita
Dimmi se hai il coraggio di chiamarla giustizia
O che fissi nel vuoto, il cuore carico di stizza
La vita ti strizza, ed è un gioco senza premi
Siamo in mare alto su canotti senza remi
Se dopo tremi il nemico se ne accorge
Vincitori e vinti, il dramma della stessa sorte
Vite troppo corte, non basta essere forte
Giullari senza trucco in gara nella stessa corte
Siamo prigionieri nel silenzio di ogni giorno
Vittime coscienti del lager che c'è intorno
Animi sbandati in corsie senza ritorno
Sentimenti chiusi in pozzi senza fondo

RIT (x2)

Prigionieri — Mentispesse
inserito da Sumone

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook