13k+ testi hip hop italiani.

Metal Carter
Metal Carter

♥ 2132

metal carter

assumo dosi di violenza
aborro il nemico gli sborro in testa con demenza
tu pensa cosa troveresti dentro la mia pancia
un vikingo che la squarcia con una lancia
e avanza verso di te
per me la vittoria è un massacro
un altro altare che dissacro
divento un simulacro e ti sconsacro
poi tiro un dado in un luogo sacro
decreto un raduno un raduno io sono il qualcuno che è tutti e nessuno
quel nessuno sempre inopportuno in mezzo alla gente
ricorda nessuno è innocente deficente
rivotril nella mia mente certo cebo
mi diverto solo se esci allo scoperto
imposta i tuoi discorsi su qualcosa di diverso
se spingi la società io spingo all'inverso
meccanismo inverso semplice e perverso

truceklan leggenda a parte
giochiamo con la morte metal carter
scrive sangue su un foglio che brucia
conquistala in fretta la nostra fiducia

truceklan leggenda a parte
giochiamo con la morte metal carter
scrive sangue su un foglio che brucia
conquistala in fretta la nostra fiducia


termini centocelle primavalle la società mi pesa sulle spalle
ti taglio le palle niente palle qui niente ghetto
l'atteggiamento gangsta mi sta proprio sul cazzo
un pezzo di me stesso in ogni cultura reattiva
ma resto hardcore in definitiva offensiva
è la mia proposta se viene corrisposta ti giuro per te costa
avanza la tua proposta
la tua arroganza buttala nel cesso a volte serve stare pure genuflesso
accusa me di ogni malefatta
tratta me come una leggenda che si riscatta
la mia reputazione è fatta ovunque
un crimine che non si nasconde dunque
sono di strada come una prostituta stuprata per strada
tu alimenti questa stirpe malata

truceklan leggenda a parte
giochiamo con la morte metal carter
scrive sangue su un foglio che brucia
conquistala in fretta la nostra fiducia

truceklan leggenda a parte
giochiamo con la morte metal carter
scrive sangue su un foglio che brucia
conquistala in fretta la nostra fiducia


tu vuoi fame e gloria io giro con gel e chicoria
la storia è che vivo giorno dopo giorno fatico a stare al mondo
mando merde giù dal loro trono anche cose grosse ti perdono
ma di giorno o di notte se vuoi fare a botte non mi tiro indietro
sfogo così il mio umore tetro
nella tua stanza alza sto cazzo di stereo e ti spacco il vetro
così diventi pure più allegro
alleno duro i subwoofer
rispetto ogni rapper che sia rapper
ma ora strilla metal carter
usa sempre il cuore ma non dirmi mai cosa fare
qui il rap è l'unico modo di cantare io non sono un tupac del cazzo
mi faccio i cazzi miei mi faccio di birre nel mio terrazzo
ricorda la mia vita è una grossa menzogna
salgo dalla fogna tradito da ogni carogna

truceklan leggenda a parte
giochiamo con la morte metal carter
scrive sangue su un foglio che brucia
conquistala in fretta la nostra fiducia

truceklan leggenda a parte
giochiamo con la morte metal carter
scrive sangue su un foglio che brucia
conquistala in fretta la nostra fiducia

truceklan leggenda a parte
giochiamo con la morte metal carter
scrive sangue su un foglio che brucia
conquistala in fretta la nostra fiducia

Metal Carter — Metal Carter
inserito da 251

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook