13k+ testi hip hop italiani.

La Stanza Dei Bottoni
Microphones Killarz

♥ 2045

se la prescia incalza ai nervi sputa fuoco e bestemmia
tu calma relax ohm pressione a meno dieci no stress non gas boom
stacca co sto clacson una pausa non t’avranno manco morto cosa aspetti
mordi stringi i denti e grida oh oh oh oh oh oh oh oh oh oh oh oh oh
io toccassi di tanto ti faccio boom oh oh oh oh oh oh oh oh oh oh

non c'è amore senza odio trionfo senza podio
e se qualcuno muore lo fa nel prossimo episodio
ti tiro qui come scorpio, se non mi sfogo scoppio
ma non cedi con orgoglio per quel presunto amor proprio
fammelo doppio sto whisky
così m'accoppo, qui è la tua coscienza che ti parla sei tu che non mi capisci
gigi levami sto cappio o colpiscimi
qualunque sia la loro offerta i te la raddoppio
butta un occhio a ogni pecca mo c'ho la gola secca
dammi un'pò di gin così mi metto in ginocchio
con il grilletto puntanto ma è più una zecca
mi sento un'pò grattachecca per questo odio ogni fichetto
vuoi delle risposte? le mie le tramando hai poster
tanto non sanno quello che sto tramando
se un senso c'è lo sto aspettando
scrivo un testo tutto al gerundio così il problema l'ho rimando

leva le mani dall’obbiettivo, ho da compiere un percorso
ed è ottimale se riesce incisivo, strappo il tuo forse con un incisivo
bottoni in testa e regolamento preciso, è una fine rischiosa
serve un finale alternativo
finito l’alternativo che c’ho, ho deciso che da mo, non parlerò più di quando passo all’arrivo
e se passo all’arrivo mi guarderò indietro per capire quanto cazzo stai indietro
quando ancora inciampi e sorrido, vivo per farlo bene
penso che se mi deve qualcosa è già troppo
deve ridarmi indietro il sonno e tutte le cene in otto ho un interesse corrotto
dai baci di cultura già visibili sul collo
non vuole darmi torto, perché ragiono storto e la moda di sti tempi non si trova d’accordo
questi tre dischi, meglio di tre parole, se hai problemi con il resto, tienili, c’hai ragione

benché sia un minimo
lecito averci crisi di panico
non v’è pressione a modo quando
m’agito ed è per me nostalgico e tragico
dare retta a chi so voglia impormi no stop
falsa vida da show
e non do retta piu a nessuno da quando storie di fumo
m’hanno insegnato a diffidare per non prenderlo nel culo
ed io coi miei fratelli chissa poi cosa penso
oggi come oggi farsi amicizie non ha senso
potresti darmi le dritte sapere le risposte giuste
ma chi mi dice che son le meglio raggiunte
prendo di pinza la mia bocca si raggrinza
la verita assoluta non esiste e mi rattrista

La Stanza Dei Bottoni — Microphones Killarz
inserito da Anonimo

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook