13k+ testi hip hop italiani.

Va Bene Così
Microphones Killarz

♥ 1304


07:15, si alza sempre più stanco il tempo è come se non scorresse più da un giorno al altro
le stesse senzazioni e situazioni depresse
fuori il sole nasce ma lui è un'pò che non alza lo sguardo
la voglia è poca e dalla moka esce un caffè
che sa di break ma il suo amaro piace alla vita che è
porta con se una valigetta che ha in se mille perchè
i come e i quando li sa però non li rispetta (bhè)
l'auto è fredda, sa già ciò che lo aspetta,
un oretta nel traffico e otto e mezza in un azienda (merda)
di malavoglia acceta la sua scelta,nel ritorno pensa,
poco a casa e sente di nuovo la sveglia
la figlia dorme,accompagnarla toccherà alla moglie,
è da un'pò che non riesce a soddisfare le sue voglie
è pronto, la stanza è poco illuminata, le guarda,
è l'amore per loro che da un senso a ogni giornata

[rit.]
e va bene così
ma poi infondo quale bene e questo bene per chi?
le notti tutte uguali strappandosi le ali per avere degli alibi
ma poi infondo quale bene e questo bene per chi?
le notti tutte uguali strappandosi le ali per avere degli alibi

lei c'ha jay z dentro le cuffie, il sapere di avere invidiato tutte
un sorriso accennato ed un paio di frasi dedotte
sa che restando in città si annoia a morte
e gli amici l'hanno pregata di partire più volte
il padre sa il desiderio quanto è forte
quanto vorrebbe prendere a pugni in faccia la sorte
si strucca in bagno, una giornata come troppe
le leva il sorriso portato via assieme ad un sogno
cose già dette, routine che si ripete
biglietti e cartoline che riempiono la parete
una parete di malinconia e sete
di correre via, da chi la lascia sempre sola con le streghe
stesa sul letto a pensare come sarebbe
si annota i messaggi che le arrivano
una scelta troppo facile ma pure coraggiosa che
non sempre i sogni condividono (ma lei sa che)

[rit.]

chiama a mamma
“ca c’ dic nenda”
ci sentiremo dopo messa
quale futuro in testa
non ne ha piu l’età
messa a dipingere ormai quali giornate
che il sapore lo si sente solamente in estate
ripiega maglia stira portami contento
se preso moglie schifa scopami pure morendo
lei giovanissima passione diciottenne
figliare e fare amore non sembrava indecente
ma il cuore scema la voglia sale appena
e se non c’è nessuno in casa manco giu si sclera
dove sara mo la sua strada
dispersa in quale sottoscala o nelle notti dei bengala
tu caccia le palle che una donna dovrebbe avere
per non vantarsi d’esser stupida e farla per ottenere

[rit.]

Va Bene Così — Microphones Killarz
inserito da Anonimo

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook