13k+ testi hip hop italiani.

Assassinati Da Orologi 2
Migliori Colori

♥ 1497


-rit.(x2) Assassinati da orologi in questa notte in cui sto! Ma di un bar e un locale neanche l'ombra però! E' assurdo! E' assurdo! Se pensi che non dormo e che aspetto da tempo che venga giorno!

(Kiave)E' un mondo,che vede l'alba nel tramonto,poca luce dalla luna,la mia ombra è il reverbero del mio corpo,insegne spente,strade deserte,regna la quiete il caos del traffico di oggi mò è nelle discoteche,li vedi in biblioteche a smaltire acidi,volti apatici,pensieri impiccati a lacci emostatici,mantidi sbranano single,radio mandano jingle,sul diario sogno di avere il peso dell'ossario nel suo armadio,ruggine su volti d'acciaio sconvolti allo stadio,imbottiti d'odio come tritolo ne esplodono un paio,assassinati da orologi,uno è l'orologiaio,il mare stanotte è mannaro e io sto marinaio!

(Franco)Io in un sentiero blu notte,rotte senza mete in un deserto,in cerca di un locale aperto e cò che viene offerto,solitudini che avverto,nostalgia del primo sole,assassinati da orologi dentro 24 ore,Franco e dj Impro e Kiave sulle note sporche,in un posto in cui l'amore è chiuso in cassaforte,e niente svolte,solo storte ovunque poggi i piedi,è solo gloria la soddisfazione di cadere in piedi,se non cedi,la notte studia l'astronomia e studio di notte senza badare alla calligrafia,la magia che dà lei,è una cicala in delay,è un altro giorno smorzato nell'enfasi dell"ehiii!",ehi!non dormo più la notte qui,ehi!e resto sveglio ogni notte qui,ehi,niente cambia da ieri a oggi,assassinati,ma assassinati da orologi!

-rit.(x2)

(Kiave)Notti poco vissute,fra braccia sconosciute,non pensando a chi ti lascia solo fra le dune delle lagune più buie,luci lampeggianti da sirene,contro canti di sirene,e un pò d'affetto lo trovi quando scopi bene,lo stomaco si contorce,un'altra notte in cui non dorme fra,corridoi poco vitali senza porte oltre fra,riflettori e torce,il suono del sole che sorge,certe volte è così forte che distorce,cadono d'estate le stelle d'autunno le foglie,invadono strade che accordo il la senza diapason,la vita è nei pozzi,messa alle strette da manette e lamette,in certe notti le lancette sono accette,albe impugnano una falce,il buio si nasconde nelle menti sbrana i sentimenti e lei soddisfa altri clienti,facce senza un'espressione,io so di stare nella giusta posizione,se da dove sono vedo Orione!

(Franco)E non c'è dubbio questa notte suona in chiave di violino e basso,un trio tra le costellazioni piano,beat e contrabbasso,sai qual'è il punto stiamo,calpestando fiori,il fatto è che non vedo non mi rendo conto quanto è buio fuori,ma tra i colori persi,scale di grigio i sensi,voglio che tu assimili i miei brividi con questi versi,se non ci siamo persi questo è l'hip-hop,lo trovi al buio nel gazebo,nell'oscurità più cruda,solo carne nuda e niente facce con le maschere e trucchi,perchè ogni sera stanno lì a mucchi,se non ci siamo arresi dentro noi non siamo brutti,e arriverà anche il nostro giorno e ne vedremo i frutti!

-rit.(x2) + cut & scratch dj Impro

Assassinati Da Orologi 2 — Migliori Colori
inserito da RebelKire

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook