13k+ testi hip hop italiani.

Sotto Fuoco Pesante
Misa

♥ 835

Questa è a chi ha camminato sopra ai vetri ed ora ha i piedi doloranti
Ha visto ciò che non doveva e adesso ha gli occhi stanchi
Sono pensieri infranti
Sono giovani combattenti sul selciato
A causa di chi ha già deciso a soluzioni della crisi con lo scontro armato
Sopravvissuto a fischi attorno al capo
Dei vostri caldi proiettili
Le vostre sacre esplosioni
Le nostre varie ragioni
Hanno portato ancora i vivi in forni crematori
Hanno privato ancora i corpi degli arti
Hanno lasciato cicatrici nelle notti insonni di tanti
E questa gente vede con le luci spente
Piangendo nel sonno vede i compagni suicida nelle tende
E dimmi quanto serve la diplomazia in prima linea
La follia è veder combattere padri di famiglia
L’incubo continua sino al terzo trillo della sveglia
Considera la guerra una vergogna
Non la soluzione…


Agli ordini ma gli ordini sono impartiti con il massimo disordine possibile sergente
Sotto assedio
Sotto fuoco pesante
Mamma saluta la mia gente ed è importante
Non ti scordare mai di me
Sono sul fronte in difesa e alla fine manca poco
Ed io rispondo a te un ultima volta e non rispondo al fuoco
Non morirò da eroe ma sappi che da uomo stato libero di dirti che fra poco è l’ora di lasciarti
Non credo basti ma non piangere adesso
La decisione è questa e questo foglio è meglio di ogni riconoscimento penso
Non c’è più tempo adesso scrivo finché posso
Poi qualcuno mi troverà queste memorie addosso
Rendi grandi e forti i miei fratelli e fai in modo che
Senza me possano comunque vegliare su te
Nei giorni critici
Riescano a filtrare un raggio di sole e nei giorni in cui non c’è donarti amore
Splendore nella casa quando è buia
Dolce nell’ amaro che si ingoia
Nell’ infame attesa che si muoia
Nell’infame attesa del ritorno di chi è sotto fuoco pesante
Di chi è passato nel presente

Cancelli aperti ma non posso varcarne la soglia
Perché una guardia in prima linea sorveglia
Ed ho provato di tutto
La posizione non consente
Un cecchino è davanti a me ma ora è un bersaglio semplice
Muovo due passi a destra ed estraggo l'arma
Due colpi e poi il silenzio visto che ho mirato in testa
Li muovo con costanza ma astuzia onde evitare rumore
O ancora meglio di farmi dilaniare da un'esplosione
Troppo pochi colpi a disposizione signore
Ma l’odore di vittoria è forte come quello di chi muore
Quindi adesso è fuori discussione ritirarsi
Decisione irrevocabile
Avanzare altri due passi

Sotto Fuoco Pesante — Misa
inserito da G

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook