13k+ testi hip hop italiani.

Poco prima dello schianto
Mostro

♥ 751

Io, non avrei mai pensato che avrei dovuto lottare così tanto.

Mi sono chiesto cosa posso fare più di questo,
cosa posso dare per ritrovare ciò che ho perso,
come posso comunicare qualcosa a questa gente
se sento di avere niente dentro me stesso?!
Volevo lasciare un segno in ogni mia canzone,
volevo ispirare altre persone a dare il meglio,
ma io come posso fare del bene? Io non posso,
dio guardami, io sono un mostro.
La musica mi ha reso grande,
e ora non trovo le parole all'altezza della mia arte,
non credo più in me stesso,
sto impazzendo, sto perdendo tutto,
ho messo in dubbio il mio talento, vi prego, vi chiedo aiuto!
Sembra che tutto stia cedendo su di me,
tu mi conosci io non sono niente senza il rap,
non sarei qui se non fosse per te,
quindi ora sono io che ho bisogno di voi, sto morendo senza sapere il perchè!

Rit.
Io, non avrei mai pensato,
che avrei dovuto lottare così tanto,
arrivare così in alto,
per poi perdere tutto quanto.
Ora che sto precipitando,
chiudo gli occhi come se,
poco prima dello schianto,
le mie ali si apriranno!
Volerò, io lo so, e mi vedrai sempre più su,
volerò, e me ne andrò per non tornare mai più.

Sono famoso, apprezzato, vengo pagato,
è un sogno nella realtà, voglio essere svegliato,
più successi che raggiungo, più ansie che si aggiungono
quale felicità? Le cose belle mi distruggono!
Quello che scrivo non può colmare il mio vuoto
perchè è senza alcun valore tutto ciò che nasce dall'odio,
ma per uscire dall'inferno esiste soltanto un modo
devi affrontarla questa merda, devi lanciarti in mezzo al fuoco!
Devo sapere dove mi trovo sto tra le fiamme e non mi muovo
ma io lo so che c'è qualcuno che può capire adesso quello che provo.
Questa è per tutti i mostri la fuori
ci sono ancora dei sogni nascosti nei vostri cuori,
resistete sempre, lo giuro non siete soli
la forza che non avrete la troverete in queste canzoni.
E sarà così per me, e sarà così per loro
io potrei risplendere di nuovo per riprendere il tuo volo,
spero solo che tu possa percepire l'energia che io sprigiono
ricorda, chiudi gli occhi prima di toccare il suolo.

Rit.
Io, non avrei mai pensato,
che avrei dovuto lottare così tanto,
arrivare così in alto,
per poi perdere tutto quanto.
Ora che sto precipitando,
chiudo gli occhi come se,
poco prima dello schianto,
le mie ali si apriranno!
Volerò, io lo so, e mi vedrai sempre più su,
volerò, e me ne andrò per non tornare mai più.
Quando tutto sarà mio
e il mio nome uguale a dio,
volerò, me ne andrò per non tornare mai più.

Spesso sono le persone che nessuno immagina
a fare ciò che nessuno può immaginare,
ed è per questo che se sottovaluti te stesso
rimarrai stupito per ciò che sai fare!
Perchè sono le persone che nessuno immagina
a fare ciò che nessuno può immaginare,
ed è per questo che quando tutto crollerà
tu sarai il solo in grado di volare!

...

Quando tutto sarà mio
e il mio nome uguale a dio,
volerò, me ne andrò per non tornare mai più.

Poco prima dello schianto — Mostro

Inserito da Matteo Pinzaglia

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook