13k+ testi hip hop italiani.

Supereroi falliti
Mostro e LowLow

♥ 409222

Io sono un fallimento straordinario, scusate ma mi merito un applauso/
Ti ho portata in alto credendo di saper volare, mentre precipitiamo me ne pento/
Vorrei poter fermare il tempo, so che ti piacciono le foto/
vorrei poter colmare il vuoto dentro,/
vorrei poter mandare i proiettili a rallentatore per evitare le stronzate che sparano sul mio nome,/
ma non ho paura del giudizio di queste persone,/
ho fatto dell'autodistruzione la mia armatura/
tu mi hai visto superare sfide, salvare vite,/
poi chiuso al cesso a fumarmi la kryptonite/
con te che inizi a sbattere,/
io che ti grido vattene/
non ho tempo per salvarti ho un mostro da combattere./
Mi porto addosso cicatrici e tagli/
e la mia vita è una fiction, una serie di sbagli./
E un cigno nero resta tale anche se gli strappano le piume,/
il vero supereroe è quello sotto il costume,/
toglimi 'sta maschera, fallo con le tue mani,/
poi guardami dentro agli occhi e dimmi se te lo aspettavi../
che ero io,ero io../

RIT: Nato e cresciuto in mezzo all'oscurità, siamo così soli per la nostra età/
stanco di combattere per l'umanità/
adesso penso a noi e alla nostra felicità/
io non posso prometterti che ti salverò/
ma giuro puoi scommetterci che ci proverò/
sono un perdente e tu sei tutto quello che ho/
comunque vada non aver paura io ci sarò./

Questa gente crede che siamo speciali/
come se fossimo estranei ai problemi dei mortali/
io vorrei salvarti ma non mi è concesso/
sono troppo egoista, piango solo per me stesso./
Ma se potessi volare,camminare in aria,/
con un salto coprirei la distanza che ci separa/
E se potessi disegnare il futuro userei un colore,/
la speranza, quella di farsi una vita migliore./
Se tu avessi il potere di guardare nelle persone/
mi guarderesti dentro, vedresti che non ho un cuore./
Baby tu grida il mio nome fino alla disperazione,/
fino a che crolli sul letto senza più un filo di voce./
Io verrò a salvarti, non andartene,/
anche se piove grandine,/
il nostro mondo che va a fondo come Atlantide./
Vorrei toccarti, imparare a fidarmi/
strapparmi il costume poi confondermi con gli altri./
Questa è la cosa più vera che abbia mai scritto/
tienila per te, ora è solo tua come se io non l'avessi mai scritto,/
è il momento perfetto/
dito sul grilletto/
il cuore che batte e gli occhi di uno spettro,/
prima di farlo leggi il mio biglietto, scusa per il sangue../

RIT:(x2) Nato e cresciuto in mezzo all'oscurità, siamo così soli per la nostra età/
stanco di combattere per l'umanità/
adesso penso a noi e alla nostra felicità/
io non posso prometterti che ti salverò/
ma giuro puoi scommetterci che ci proverò/
sono un perdente e tu sei tutto quello che ho/
comunque vada non aver paura io ci sarò.





Supereroi falliti — Mostro e LowLow

Inserito da Serena Lanza

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook