13k+ testi hip hop italiani.

Raptus
Nayt

♥ 4600

(Intro)
Mi sono sempre chiesto,
fino a che punto mi sarei spinto,
pur di arrivare ai miei obbiettivi,
mi fermo e penso: "Cazzo, 20 anni!".
I miei coetani hanno perso la speranza,
hanno perso la loro prospettiva,
lanciati da una manciate di regole inventate da qualcun altro,
sminuiti dal sistema,
e io,
io, ho fame.
3D tocca a noi accendi il mic,
che tutti quanto possano seguirci e possano vivere o morire per il proprio fottutissimo RAPTUS!

Uno, due, prova, ho un esercito sotto al palco,
prima lo avevo soltanto dentro ai miei sogni quando ero fatto,
voglio prendere casa a mamma già fin dai tempi del primo sfratto,
questo non è il mio raptus,
questo è solo un piccolo estratto,
per ridare un pò di speranza a chi non l’ha,
dare un po della forza che abbiamo perso quando eravamo soli depressi dentro a una stanza,
io lo so che adesso mi ascolti,
me lo sento dentro la pancia,
quindi rappo per te, per voi, per chi uscirà dalla sua stanza,
e amo,
amo quello che ho,
amo quello che vorrei,
amo quello che non ho,
amo me, amo lei, amo tutto,
pure il mondo per quanto è brutto,
e questo qui è il mio messaggio,
non sei il solo a sentirti solo,
vedo il paesaggio mentre parlo, canto, rappo, spacco, suono, sono vivo.

Ama, odia, tradisci, svuota.
Ama, odia, tradisci, svuota.
Ama, odia, tradisci, svuota,
svuota, svuota.
Eppure ho un pensiero che fa:
Ama, odia, tradisci, svuota.
Ama, odia, tradisci, svuota.
Ama, odia, tradisci, svuota.
svuota svuota.
La gente è vuota.
Ama, odia, tradisci, svuota.

Raptus — Nayt

Inserito da Gabriele Mastrobattista

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook