13k+ testi hip hop italiani.

Nessuno
Ness ft. Fabio Musta

♥ 488

Signore e signori sono nessuno
E rappresento la mediocrità del popolo senza futuro
L’ultima ruota del carro che non ha un posto sicuro
Mi sento libero e canto
Canto e ti mando a fanculo
Per i nessuno che sgobbano in un cantiere
Per chi versa soldi e lacrime alla corte di un banchiere
Per chi teme la fine del mese e vede
Il conto della propria vita
Giù sul fondo di un bicchiere ebbene
Per chi il valore è nel sudore della fronte
Aspetta
Pregando questo Dio che non risponde
Crede che la fine sia alle porte
Inala roba forte attenuando solo il gusto della morte
Smolli il freno come assuefatto da un veleno
E quando il tutto è uguale a zero
Da nessuno sei un poeta nero
Ancora oggi vivo quel che scrivo
Con le rime do colore al grigio
E invento a penna giochi di prestigio

Tutto quel che do tutto quel che so
E per dire che stavolta io non mollerò
Dalla culla la mia gente mi sta accanto
Son fiero del mio nulla perché non potrai imitarlo
Tutto quel che do tutto quel che so
È che il mio nome bene o male non lo tradirò
Faccio buon viso al gioco dei qualcuno
Io sono nessuno io sono nessuno

Quanta strada fatta
Quanta fame in pancia
Quante notti in branda
E quanto rischio scorre nelle vene di chi canta e pensa
Che non c’è più una speranza
Lascia fare al tempo che passa
Squassa Quando la vita ricatta
E il mondo è pronto a giocare con l’ignoranza
A me basta questa traccia per dire che ce l’ho fatta
E che è permesso avere sogni senza soldi in tasca
Dedicarla a voce alta con la gola stanca
Alla mia gente che mo guarda un sole che non la riscalda
Sono un genio mediocre racconta storie
Tra stupidi importanti che dan senso alle mie paranoie
Senza scappatoie ho detto
Che sono un reietto e ammetto
Che sono nessuno perché nessuno è perfetto
Messi da uno a cento mila tutti su una fila
Con la voce in ogni sillaba di ogni mia rima
È una sfida che continua tutti in prima linea
A fare i conti sulle dita di ogni ferita subita
Attiva il cervello per seguire solo il tuo destino
Perché se segui solo gli altri non sarai mai primo

Tutto quel che do tutto quel che so
E per dire che stavolta io non mollerò
Dalla culla la mia gente mi sta accanto
Son fiero del mio nulla perché non potrai imitarlo
Tutto quel che do tutto quel che so
È che il mio nome bene o male non lo tradirò
Faccio buon viso al gioco dei qualcuno
Io sono nessuno io sono nessuno

La notte è sempre più buia prima dell’alba
Vivo tra la calma e la rabbia l’inchiostro e carta
Io sono nessuno e ne sarò l’ennesimo
Figlio dei rimorsi al buoi perché al buio non si vedono
Mi guardo dentro e vedo l’animale vedo il male
Vedo voglia di scappare e fare quello che mi pare
Saper dare merito a chi vale vale ad imparare
Che la differenza tra me e te sta nella fame

Tutto quel che do tutto quel che so
E per dire che stavolta io non mollerò
Dalla culla la mia gente mi sta accanto
Son fiero del mio nulla perché non potrai imitarlo
Tutto quel che do tutto quel che so
È che il mio nome bene o male non lo tradirò
Faccio buon viso al gioco dei qualcuno
Io sono nessuno io sono nessuno
Tutto quel che do tutto quel che so
E per dire che stavolta io non mollerò
Dalla culla la mia gente mi sta accanto
Son fiero del mio nulla perché non potrai imitarlo
Tutto quel che do tutto quel che so
È che il mio nome bene o male non lo tradirò
Faccio buon viso al gioco dei qualcuno
Io sono nessuno io sono nessuno

Nessuno — Ness ft. Fabio Musta

Inserito da Fausto Ness Marino

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook