13k+ testi hip hop italiani.

Correndo Liberi
Nest ft. Vanille

♥ 691

Prima strofa:
Sai che significa in certi
momenti
Averti accanto
Quando di credere sono
stanco sai
La mia ancora
È il tuo forte sentimento
So che non è facile
Sopportare il mio carattere
Impossibile
Quante volte
Avresti già voluto chiudere,
eh?
Io che ho sempre voluto
Cavarmela da me
Bastare a me
Fatico a dire
Che ho bisogno di te
Ma guarda questa
Che all’inizio era un’avventura
Quanto dura
Di cosa hai ancora paura?
Ma non lo vedi
Che ogni volta che sto a terra
È solo te che chiamo
Lo mostro in modo strano
Ma è solo te che amo!
Anch’io non chiedo
Che una bella storia
Senza scazzi
Cosa pensi?
Ma lui l’amore
È pieno di non sensi
È insieme
Stupendo e infame
Alterna piacere a dolore
A noi chissà che riserverà
Rit.
RICORDO QUANDO TU
RESTAVI LI CON ME
RICORDO IMMAGINI
TEMPI PASSATI QUI
SAPORI MAGICI
CORRENDO LIBERI
SONO MIRACOLI
ATTIMI FRAGILI
Seconda strofa:
Lascio la camera in aria,
Devo cambiare aria,
Hai l’aria
Di averne bisogno anche tu
Penso e vivo mille déja-vu
Il primo randez-vous,
Il primo a tu,
Il primo per sempre
Il primo mai più!
So che vorresti di più
Ti vedo piangere e
rimpiangere
Sta per piovere
Dovremmo correre
Trascorrere sto tempo
assieme
Correre ogni rischio assieme
Correre al riparo
Da ogni sparo
Quante cose
Non ti ho detto ancora
La nostra stella
L’aspetto ancora
Ma ora il cielo ha un triste
aspetto
Un’altra coccia un'altra lacrima
Un’altra goccia un’altra pagina
Un’altra goccia un’altra storia
Immagina
Partire senza lasciar tracce
Pace
Ne saresti capace?
Scegli una città che ti piace!
Quanto può essere speciale
Un incontro casuale
Pensa
Non credo che sia tutta
Coincidenza
Rit.
Terza strofa:
A volte penso
A quando eravamo ragazzini
A quando
Non avevamo tutti sti casini
A quando sognavamo
Di fare i cantanti
E i contanti
Non erano così importanti
Siamo cambiati tutti quanti
Piano piano
È strano
Un po’ come in quel pezzo
Di Fabiano
Un tempo facevamo
Bim bum bam per una biglia
Il gioco della bottiglia
Ora si parla di famiglia
C’è chi è diventato papà
Chi è più di là che di qua
Chi se n’è andato
E non si sa
Se ci si rivedrà

Te lo saresti mai aspettato?
Fatico ancora a credere
Che il Keke si è sposato
Che cretino
Mi son scordato il bigliettino
Cugino ti stimo
Lo sia
Il destino te lo fai
Vai
Esprimi un desiderio

Ti auguro che si avveri sul
serio!
Rit.

Correndo Liberi — Nest ft. Vanille

Inserito da keepitterron

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook