13k+ testi hip hop italiani.

Fuck La Pola
Nest

♥ 757

Prima strofa:
Devo affinare le mie armi
Vogliono fermarmi
La polizia e gli Mcee’s
Continuano a spiarmi
Sempre in movimento
O potrebbero incastrarmi
Pronto al combattimento
Se provano a toccarmi
Nell’occhio del mirino
Come un assassino
Mi sa che controllano
Anche il mio telefonino
Sanno che li rovino
Sanno come rimo
Sanno persino
Che mi piace il cappuccino
Più la mia merda sale
Più la rabbia li assale
Così ogni giorno davanti
A una corte magistrale
Non mi giudicare qua
Non siamo in tribunale qua
Mi muovo su una strumentale
In maniera magistrale
Rit.
CON LA PAROLA
SPARO PIÙ
DELLA TUA PISTOLA
CON LA PAROLA
SPARO PIÙ
DELLA TUA PISTOLA
CON LA PAROLA
SPARO PIÙ
DELLA TUA PISTOLA
FANCULO, FANCULO
LA POLA!
Seconda strofa:
Alza le mani tu sbirro
Non ti affronto più
Lasciami vivere
E vivi un po’ di più anche tu
cazzo!
Dai tempi della scuola
Non sopporto più
Quei buffoni con la pistola
E il costumino blu
Potere, politica
Fottuta polizia
Ingiustizia, incoerenza
Ipocrisia
Sarà una mania
O forse è colpa mia
Ma tra me e la polizia
C’è una leggera antipatia
Controlli su controlli
Subbugli su subbugli
Super poliziotti
Che sbucano dai cespugli
Fanculo alla divisa e alla toga
Fanculo a te
Che credi che io giro
Grazie al giro della droga
Discriminato dagli sguardi
Razzisti bastardi
Un odio più infinito
Di quello di Leopardi
Fuck tha police!
Per dirlo non è mai tardi
Dai,
arrestatemi ora Codardi.
Breack:
Non avete le palle
Lo sapevo
Io me ne sbatto le palle
Fumo e bevo
Scusate se vi ho offeso
Non volevo
Fuck tha police
Cosa vi dicevo? (ecco che
intendevo) 2X
Terza strofa:
Sono pronto a venirti in contro
Se vuoi lo scontro
Ma faresti meglio
A valutare i pro e i contro
Tra i contro
C’è che perdi l’incontro
Renditene conto
Non fare il tonto
Fatti i cazzi tuoi
Stai nel tuo cortile
Giochi a fare l’ostile
Ma il tuo stile è infantile
Vuoi scazzare con noi
Non puoi
Fare ogni cazzata che vuoi
Non ti hanno insegnato un
cazzo i Tuoi?
Certa gente è assurda
Meglio non dargli corda
Puoi dargli più di una mano
Che non se lo ricorda
Ti smerda alle spalle
Prega che tu perda
Poi viene e lecca il culo
Che modi di merda!
È osceno,
Forse è un po’ scemo
Io non ci parlo nemmeno
Ditegli da parte mia
Che non lo temo
Siamo due cose diverse
Come la realtà
E la finzione
Cercate di non fare
confusione.

Fuck La Pola — Nest

Inserito da keepitterron

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook