13k+ testi hip hop italiani.

Storia di un defunto artista
Nitro

♥ 2117

Il mio sogno si è distrutto dopo un metro
infatti ho il volto di chi ha perso tutto e vuole tutto indietro
avessi messo nel mio credo un po' di meno del mio ego
forse avrei il cuore in cemento e non di vetro
se guardo indietro temo di vedere lei
perchè mi sento meglio se scappo in tempo da ciò che sei
e se potessi sparirei.
odio metà di quella che chiami la mia città e l'altrà metà l'ammazzerei
e se potessi farei più di così
scriverei testi per sti fessi in catalessi per il musical bis
farei gli stessi compromessi del tuo stupido king
invece annego nei complessi di una beautiful bitch
lo diresti eh?
non dirmi "si va bhe"
sai che c'è? prima di sti concerti abbi il cascè
io che mi imparavo pure i testi di De Andrè
ora vedo anche i fighetti con le Beats by Dre
scusa, non mi scuso
la musica è l'unica musa di cui abuso
perchè non mi usa e non mi ha mai illuso
la tua carne nuda invece mi rifiuta come intruso
mi delude e mi deruba di ogni scusa pronta all'uso
ho chiuso!
per ciò rifiuto il tuo perdono
piango al buio e parlo al muro deluso da ciò che sono
paradosso, più la prendi in culo e più ti rendi uomo
più diventi qualcuno in futuro e più ti senti solo
qui dicono che sono un montato e pure un coglione
quando sono sempre stato un complessato in depressione
che odia ogni sua canzone, la prossima anche peggiore
perchè il frutto del malessere è il malessere maggiore
se non hai niente da perdere puoi perder la ragione
li non conta più il malessere, ma l'essere il migliore, giusto?
essere il migliore giusto, è autonconvizione giusto?
allora sarò il migliore, punto.

Fossi in te non starei così
impazzirei, ma non farei così
this motherfucker is gonna pray for me
but till the day i die they better stay away from me,
ehi, stay away from me,
stay away from me
stay away from me
stay away from me

Alla gente piace innalzarti se può toccarti
per far vedere agli altri che se vuole può tirarti su
ma quando stai troppo in alto e non può toccarti
ti tirano anche i sassi per il gusto di buttarti giù
col cazzo che mi batti tu
che dici "Nitro non mi piaci più"
per me sei in schiavitù, soltanto perchè vai in tv
fanculo tu e i tuoi mille inviti sui siti
sono i miei fogli sporchi, contro i vostri vestiti puliti
*sputo*
sputo sulla reclame
il tuo clan è più confuso ed ottuso di ogni tuo fan
quale capo, i miei coglioni, non sei Kendrick Lamar
se siete tutti kings, i troni son sgabelli da bar
vorresti la star, da festival bar
ma la realtà ti schiaccia in faccia e ti surclassa: Nitro è Kevin Durant
magari muoio sulla tratta come il rally a Dakar
ma la mia faccia è sulla mappa e non la levi da qua
come si sta quando si appanna la magia
e il talento allo stesso tempo è la condanna e l'amnistia
mentre nei tuoi occhi torna la malinconia
ma stavolta brutta stronza, ricorda: una botta e via
venissi a casa mia "ciao compare com'è?"
l'unica donna che ho amato non vuole stare con me
mi ha definito un pervertito che è impazzito col rap
e ha preferito un fallito di una cover rock band
perchè?
Stronza mi devi dire perchè!
non c'entrano le rime, voglio capire perchè!
non uccidi chi si è ucciso da se
che vuoi decidere se hanno sempre deciso per te?
è certo che non ti comporti come me
non hai coglioni per opporti o per esporti come me
non passi notti insonni e giorni ai ferri corti come me
meglio far musica per soldi che per sordi come te
sono gli stolti come te che fanno gossip su di me
perchè si sono accorti che non sono forti come me
non hai ricordi colmi di troppi rimorsi come me
ma tanto in fin dei conti siete tutti morti, come me

Fossi in te non starei così
impazzirei, ma non farei così
this motherfucker is gonna pray for me
but till the day i die they better stay away from me,
ehi, stay away from me,
stay away from me
stay away from me
stay away from me
stay away from me
stay away from me

Storia di un defunto artista — Nitro

Inserito da Claudio Diana

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook