13k+ testi hip hop italiani.

Soul Poetry
Nocivo Regaz ft. Er Sint

♥ 621

Strofa 1

Sono quei giorni in cui nemmeno tu sai che cos'hai
sono sensazioni strane che non hai provato mai
forse si, aspetta, qualcosa che ritorna
è quella luce flebile che si accende nell'ombra
è tutto ora, è tutto adesso
vedi i tuoi occhi, guardali nel riflesso
delle onde di un mare che mi da tranquillità
tutto scorre, bene o male vedi io rimango qua
quante ne ho viste, quante ne ho sopportate
posso sorridere, il dolore rende grande
più forte, più consapevole ancora
che tanto prima o poi lo spiraglio qua si trova
voglio riempire i polmoni di aria pura
voglio sentire le emozioni con più cura
allontanare i demoni da ciò che ho intorno
un nemico, una stronza, ogni fottuto ricordo

Rit.

Sono quei giorni in cui nemmeno tu sai cos'hai
ti senti sempre più giu
anche se non vuoi
a volte scopri ciò che non sai
e speri sempre di piu
nei sogni tuoi

Strofa 2

Rinascere da zero, partire dall'inizio
come una fenice, saltare il precipizio
alla mia età senza uno scopo fisso
già, e la mia identità ancora non la capisco
felice, triste, ottimista, depresso
nascondo cosi bene che fingo a me stesso
tanto che, non c'è un perchè, non posso espormi
la maschera sul viso adesso inizia a rompersi
tocco il fondo, l'ho grattato parecchio
chiuso in un cerchio, aspettando il momento
nulla è perfetto, nemmeno il sentimento
ma adesso sono attento, ormai sono diverso
fuori non sembra, è l'opposto di dentro
ho imparato a dire "non fa niente, me l'aspetto"
e se tocco il fondo, vado sempre piu giu
per prendere maggiore spinta per tornare su

Rit.

Strofa 3

Sono quei giorni in cui ti chiedi se quello che fai
è giusto, sbagliato, e se lo rifarai
forse si, forse no, non lo sai, poco importa
vivere senza pensieri, è questo quel che conta
la libertà, è una convizione soltanto
sincerità, un valore scomparso
un rimorso, un rimpianto
il vento è il sospiro di un mondo che si lamenta perchè è stanco
e fuori sta piovendo, ma in cielo c'è il Sole
dentro sto morendo, ma ho il sorriso migliore
il tuo volto, dipinto in una costellazione
a cui do il tuo nome e la fisso per ore
ogni stella, sono solo le persone
che sono andate via senza un perchè, senza un come
e se non le vedi, sono da qualche parte
non so bene dove, ma ci sono, e questo è l'importante

Rit.

Outro

Poi ci sono quei rapporti finiti da tempo
quei discorsi morti a cui ora ripenso
scelte, che ho fatto e rifarei ancora
te lo direi ancora, ma non ci sei ora
lo so, sono un incapace
ho fatto semplicemente quello che mi sentivo
ho provato solamente a rimanerti amico
e se non torni piu posso dirti che mi dispiace
in quei giorni di Settembre,
l'estate che finiva e l'autunno era incombente
la brezza sulla pelle, le serate più fresche
le strade un pò deserte, domande nella mente
cos'hanno in comune felicità e Sole?
a quanto pare niente, una cosa sola forse
Che una volta arrivati nel punto maggiore
tramonteranno sicuri di risorgere

Soul Poetry — Nocivo Regaz ft. Er Sint

Inserito da Manuel Vs NocivoRegaz

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook