13k+ testi hip hop italiani.

Notte Straordinaria
Ntò

♥ 493

Notte straordinaria non pago da bere
butto i soldi in aria li guardo cadere
penso a chi ne ha troppi e li spenderò
finchè me ne andrò
finchè me ne andrò
ho ordinato ancora ma è pieno il bicchiere
di odio e di rancore la gente mi chiede
quando scalpito qui ci rimarrò
finchè me ne andrò
finchè me ne andrò

non scatto foto-momento per conservarlo
ho amato più di un tempo ma senza intervallo
ironia del destino sono io da restivo(?)
ma è chiaro meglio da vivere
sei mai andato a rubare rame
per fumare la roba per fame
al tavolo riservato tu la vedi selvaggia
io soltanto a suo agio
qui sono per incontrare un personaggio
che la porti a fare shopping dal concessionario
anche io rimarrei dal suo corpo ossessionato
ma al mondo che va al contrario lei da un senso orario
biglietti come coriandoli li getto via ricordandovi
non si è maturi non c'è misura
lo farò solo finchè la vita dura

Notte straordinaria non pago da bere
butto i soldi in aria li guardo cadere
penso a chi ne ha troppi e li spenderò
finchè me ne andrò
finchè me ne andrò
ho ordinato ancora ma è pieno il bicchiere
di odio e di rancore la gente mi chiede
quando scalpito qui ci rimarrò
finchè me ne andrò
finchè me ne andrò

accosto il Suv sulle strisce del bus
vi vedo alla fermata
stare sudo(?) poi usciti dal boom
e essersi affermati
il vero riconosce il vero
e vedo tutti visi nuovi
Stirp Nova solo contrari
non ha sinonimi
siate felici se raccontiamo
su fiati(?) e violini
grandi ferite
nelle narici farina e vernici
da poppante poi tante
lacrime piante
da annaffiarci piante
o dissetarci mandrie
da farci piscine coi trampolini
sulle spiaggie il tempo stringe
ma alcuni sembra quasi strangolarli
la cordialità uno dei tanti
metodi dei codardi
fai meno il petulante
e quando parli giù le mani
siamo come i petardi...
scoppiati più tardi
vuoi aver un matrimonio
con la tua passione
fumo quadrifoglio
ma tu non rompi forze
cosa fai da solo
qua ti voglio
i soldi impauriti non sono mai molti
i soliti miti non sono mai morti
a chi mi saluta a stento
ogni volta mi presento

Notte straordinaria non pago da bere
butto i soldi in aria li guardo cadere
penso a chi ne ha troppi e li spenderò
finchè me ne andrò
finchè me ne andrò
ho ordinato ancora ma è pieno il bicchiere
di odio e di rancore la gente mi chiede
quando scalpito qui ci rimarrò
finchè me ne andrò
finchè me ne andrò

tutte le ragazze dicono è l'ultimo drink
e i ragazzi mostrano le chiavi della Jeep (X4)

Notte Straordinaria — Ntò

Inserito da Andrea Colletta

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook