13k+ testi hip hop italiani.

L'isola
Occhi di astronauti ft. Vis

♥ 905

mi ricordo solo che ho sbandato e che stavo guidando da sobrio questo posto non lo riconosco quanto tempo è passato da agosto

sono naufragato in un’isola la mia mente poi si isola non sarà questa corrente a trascinarmi via la mia mente porta a un’isola

ciao capo la city è il mio habitat parlo coi gabbiani mi capita di finire sotto il sole a luglio devi vedere poi la notte come sogno io mantengo la mia isola pulita i rifiuti son la mia opera d’arte infinita lo sapeva ballard il cyberpunk attacca l’uomo lascia la sua traccia raccolgo redbull come mele ho la miccia della bomba che esplode nel quartiere bene la lamiera si scalda voragini al dopobarba piante selvatiche rifugi standard sull’A14 file di pellegrini in marcia mi lasciano in eredità condom usati e tonnellate di plastica

sono naufragato in un’isola la mia mente poi si isola non sarà questa corrente a trascinarmi via la mia mente porta a un’isola

non provo certo a litigare con qualcuno non voglio mica sollevare polveroni non cerco certo di sembrare più simpatico quindi lasciatemi passare questo sfogo accidenti agli immigrati accidenti ai drogati accidenti ai comunisti ai fascisti ai precari accidenti ai calciatori accidenti ai bancari accidenti ai militari a tutti i grigi ai rettiliani

sono naufragato in un’isola la mia mente poi si isola non sarà questa corrente a trascinarmi via la mia mente porta a un’isola

accidenti al lavoro accidenti al decoro accidenti alla nazione al presidente al biscione accidenti ai musicisti accidenti ai dentisti accidenti ai giornalisti alle tangenti ai piduisti

L'isola — Occhi di astronauti ft. Vis

Inserito da Occhi Di Astronauti

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook