13k+ testi hip hop italiani.

Lontano
Once

♥ 395

Ho la strada davanti,
la retata dei conti e dei fatti,
dei pianti,degli atti,dei torti degli altri..
giudicarmi è normale per non accettarmi,
non posso gettarmi,agitarmi,
non ho dei fantasmi coi quali sfogarmi,
non ho dei vantaggi coi quali annientarvi
per fare la guerra nel gioco degli altri,
vivo d'istanti e sono distante dal tempo
sono distante da tempo
suono costante col tempo
suono costante tormento..
stanco di me,stanco di voi,di quello che andate dicendo,
non fai come me ma fa come vuoi
resta coi tuoi che con me hai perso tempo,
vado vincendo?no! non importa
ho una vita di scorta questa mi scorda,
vado perdendo e per quello che importa
si è solo chiusa l'ennesima porta
io non faccio la gara ne quello che tira,
la vita qua è amara,mira e ti spara,
non sai che si prova..l'adrenalina
la voglia,la fuga: scappare di casa.
Spengo il pc, spengo il telefono,
sono lontano e lontano mi tengono,
chiedono il feat? prima ridevano,
non è così? ora mi temono..
sono qui/vado via
e se mi domandano io mando via
sei king?/sei real?
non è la vita.. non è la mia..
Non sono negli schemi, non sono niente e basta,
non sono quel che temi,quel che temi è la tua farsa,
sono lontano, disperso, normale,diverso,
solare, depresso, polare
non ho un dovere, non ho potere,
non ho la voglia ma oggi devo andare..
La soglia la varco ci faccio un frontale
finchè non cado non so se fa male,
lo stomaco picchia,la testa fa male,
la casa si stringe non posso restare,non posso restarci, lontano mi spinge, lontano... lontano ...

Quello non era un punto, non vi ho detto tutto,
non ho un punto fermo per tutto,
sapessi quanto è difficile, tanto è difficile,
quanto restare distrutto punto.
Sto dando tanto/sto dando tutto,
donando tanto,passando il brutto,
gridando,cercando di usarlo per trarne spunto..
Nel piatto ci sputo è carne che butto,
il motivo è palese..
ma tu farabutto che vuoi fare brutto
poi resti all'asciutto per farmi le spese,
le imprese le hai fatte vent'anni fa,vuoi fermarmi ma..
l'amore che porto dentro e immenso
e se mi allontano sono stato onesto per quello che penso,
non faccio la merda/non ci muoio dentro,
sono troppi sugli stessi passi,
io non sono pazzo non seguo voi altri,
siete voi che siete codardi..
Ho fatto tutto ora sono lontano,
questo è il frutto perchè io ho lottato
e in quanto figlio dell'amore mostrato
l'odio ha vinto e mi ha reso lontano..
lontano ancora una volta.. lontano... lontano...

Lontano — Once

Inserito da Andrea Supersic Abbisogno

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook