13k+ testi hip hop italiani.

Tempi Critici
Paura ft. Dj Snatch

♥ 1820


-cut&scratch Dj Snatch

-rit.(x1)Tu lo sai come mai qui non hai,modo di cambiare,tempo per tornare su!Più ci provi più trovi,impedimenti tremendi e troppi momenti sanno di dejà-vù!

(Paura)Tempi critici,politici a pezzi più di Nilla Pizzi,sfiducia verso il prossimo il problema è serio,clima tossico la gente in strada è delirante,sguardi più spenti dei telefonini in aereo,sapessi quante persone vanno alla deriva abituate ad agire in modo deleterio,passano giornate veicolate come un treno e meno se ne rendono conto e meno schiacciano in fondo il freno,sennò non si capirebbe perchè purtroppo sono sempre meno quelli che di solito sorridono,sempre più invece quelli che li invidiano dicono che questa vita non può andare avanti sono tempi allucinanti e,purtroppo non hanno tutti i torti,in tivù non fanno altro che vedere guerre incomprensibili ai loro occhi,violenza in onda senza riposo,non serve dare tempo al tempo quando il tempo è tempestoso,velenoso,scandaloso!

-rit.(x2)

(Paura)Ehi tu la fortuna non arriva laggiù s'è fermata un paio di centimetri prima,servono anche i crimini per afferrarla in questa vita sgualdrina,bisogna cacciare le unghie prima che ti elimini,dunque decisioni drastiche ma si inseguono maschere si creano speranze ma sono illusioni lunghe oltre i limiti,sangue su sangue scende come valanghe anche sui propri simili,parassiti più delle banche si insidiano in troppi siti si creano fin troppi miti fenomeni passeggeri come meteoriti,interi popoli seguono obiettivi proibiti ma restano prigionieri,ridi ma solo per non piangere più,solo perchè anche questa volta a cadere non sei tu,tu lo sai come mai qui non hai modo di cambiare tempo per tornare su!

-rit.(x2)

(Paura)Palla al centro,ma nella partita della vita la sfida non avere il fuoco più di un rogo è da un bel poco che invoco qualche santo che mi dia una mano in loco perchè in questo gioco non ci sto più dentro,se basta un momento e cambia l'andamento sto capendo che per tornare su non basta più cambiare come cambia il vento e tu,puoi immaginare il cielo di questa città e stai dipingendo il cemento di blu,la volontà di non lasciare soppraffarsi non basta come non basta rialzarsi,l'acqua scarseggia la gente boccheggia e comunque c'è chi si amareggia pure tra i pochi che sono rimasti,contrasti sono all'ordine del giorno torno dopo pochi istanti e già sono successi disastri,quanti vorrebbero tornare ai vecchi fasti tanti vorrebbero salire lì tra gli astri!

-rit.(x2) + Tu lo sai come mai qui non hai,modo di cambiare,tempo per tornare su!

Tempi Critici — Paura ft. Dj Snatch
inserito da RebelKire

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook