13k+ testi hip hop italiani.

Pellicole Bruciate
Pesi Piuma

♥ 1257

Rit.
-La tua vita sta scorrendo riflessa su di uno schermo
-Il tempo sta correndo e tu non puoi restare fermo

Mi trovo a un tavolo con davanti una Beck’s e un po’ di snacks
classica sera un po’ nostalgica in cui partono flashbacks eh beh
penso alla vita come fosse una cassetta
gira in fretta non aspetta ha una scaletta e la rispetta
e’ come un nastro ma non puoi schiacciare per 2 volte rec
una volta registrato il tutto resta li per te, perche’
e’ come fosse una lezione con contorno l’emozione
che ti mostra ogni tua azione in quella situazione /
Ogni cosa che e’ accaduta ha i suoi motivi
e si sa / che se non ce l’ha / l’inventi e poi lo scrivi
perche’ nella memoria ogni ricordo si modifica?
un elemento si dissolve, un altro lo si amplifica
a volte la tua mente che semplifica /
ti disorienta a mo’ di un alunno scarso con davanti una verifica /
il mondo gira attorno /
di eventi presenti tu ne hai uno stormo
ed e’ il colmo / che pensi al tuo ritorno /
a come eri prima, il pomeriggio non e’ come la mattina
sei diverso come un’assonanza e una rima
e ogni volta / che hai la testa sconvolta
rivedi ogni round del tuo background da sta porta /
viaggi tra le sinapsi come per Milano in taxi /
tra momenti spenti ed altri maxi
e’ come se stessi recitando in un remake
in cui dribli avvenimenti come se giocassi a “Snake”.

Rit.
-La tua vita sta scorrendo riflessa su di uno schermo
-Il tempo sta correndo e tu non puoi restare fermo

Forse fino ad ora avrei dovuto vivere diversamente
forse avrei dovuto diffidare di più gente
forse avrei dovuto dimostrare di essere più intelligente, diligente
e soprattutto non un buono a niente
e adesso mi ritrovo sommerso da critiche
e rischio di affogare in un mare di frasi fatidiche
come ai tempi della scuola davanti alle prediche
della preside
e io adolescente e debole
se prima avevo contro qualcuno perchè ero stronzo
adesso ho contro il mondo ma non sono pronto
è un confronto troppo grosso da reggere
e perchè leggere
le regole di un gioco che non potrò mai comprendere
mi sento stupido
se resto lucido rimugino
prendo il passato a pugni come un pungiball
vado a ritroso negli anni
la vita mi scorre davanti, si
ma suddivisa in fotogrammi
rivivo i singoli momenti
nella corretta successione degli eventi
e resto muto senza far commenti
sarà il futuro a dirmi se gli anni passati
sono stati ben utilizzati, buttati o bruciati
lui sputerà la sua sentenza
e fino a li starò in attesa, come un paziente in convalescenza
passando la spugna sulla coscienza
finchè non avrò pagato i miei errori con l'adeguata penitenza
e spero che almeno mi sia concesso
un abbraccio stretto e un bacio a chi ho amato più di me stesso
e adesso forse è meglio che vada (perchè?)
ho ancora molto da fare prima che il tempo a mia disposizione scada.

Rit.
-La tua vita sta scorrendo riflessa su di uno schermo
-Il tempo sta correndo e tu non puoi restare fermo

Pellicole Bruciate — Pesi Piuma
inserito da Anonimo

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook