13k+ testi hip hop italiani.

Per Lei
Poeti Dell'Asfalto

♥ 824

[ Caput ]

Amore a prima vista
una vera conquista
e ti ho già fissa nella testa
la prima della lista eri
non immaginavi quanto in me crescevi
e dipendente mi lasciavi
my lady
il mio cuore batte
a sentirsi sono scosse
pronto a fare a botte per tenerti anche la notte
le tue forze mi donan nuova linfa
musa e personale ninfa
dimmi che saprò
dimmi che potrò
non dirmi di no
sei così unica
ti adoro musica

[ Twono ]

Ti riporto con la mente allo scorso inverno
si accendevano le prime fiamme di un inferno
nessuno capiva quanto fosse importante
poche persone ci credevan veramente
tutte le mattine mentre andavo alla stazione
nel freddo e la sola compagnia del lettore
la musica rapiva il mio pensiero
era l'unica cosa che aveva un fondo di vero
i miei passi sempre sulla stessa strada
ma dentro di me qualcosa cambiava
è da quel momento che ho capito
non c'era più modo di tornare indietro
quello che per molti era soltanto un hobby
era l'unica cosa che accendeva i miei occhi
nascondevo ogni segno di questo mio amore
in modo che nessuno lo potesse rovinare
ho aspettato che crescesse
si rinforzasse
in modo che non cadesse al primo forse
lo condividevo con poche persone
quei pochi di cui contava l'opinione
la scuola era solo un impegno secondario
riempivo di rime le pagine del diario
credevo sul serio a quello che stavo facendo
il mio unico obiettivo era di arrivare in fondo

Rit [ Caput + Twono ]

Vivo per lei sa darmi ispirazione
Vivo con lei in ogni situazione
Vivo se lei resterà al mio fianco
Vivo di lei e non ne sarò mai stanco

[ Caput ]

Nella testa solo ricordi storici
trascorrono tra rime insieme ad accordi mistici
componimenti aridi
campionamenti statici
nostalgici
così lontani da non ricordare gli attimi
momenti intimi di fronte al primo micro
talmente fuori tempo da lasciare tutto al caso
grazie a Dio non ho mollato
non l'avrei mai perdonato
alle spalle quel passato
ho disfatto e riiniziato
di nuovo a scriver rime
l'inizio della fine
se il testo era banale
ho puntato a migliorarmi
il cestino è testimone dello sforzo per cambiarmi
ho fatto danni
allo specchio per testarmi
e cantare pezzi d'altri
e quindi ore ed ore a trascinarmi dietro a un monitor
e se d'orgoglio ero carico
l'effetto è stato tragico
il resoconto il solito, scontato
ma il legame per sta musica è sempre stato magico
ringrazio quel soldato che agli inizi ha continuato
e se adesso porto a casa il risultato
l'hip hop va ringraziato
e quel che è stato è stato
firmato Caput
nella testa soltanto loro e basta
l'hip hop e i versetti di una tresca

Per Lei — Poeti Dell'Asfalto
inserito da Caput

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook