13k+ testi hip hop italiani.

Ricordi
Pordinero

♥ 2892

Sono fuori dal portone,
4 amici, un pallone,
mia madre che mi chiama dal balcone,
il rumore del ventilatore,
rimedio seicento lire e compro un ghiacciolo al limone,
la voce di mio nonno, i suoi consigli,
non ti sposare, non fare figli,
non ti fidare se non ti guardano in faccia,
(ricorda) la gente mente, la gente è falsa.
La stanza con il poster della squadra,
la comitiva in borgata in fondo a una via sbarrata,
ogni giornata passata insieme,
persone a cui voglio bene, la mia famiglia allargata,
e se mi fermo è normale che ci ripenso,
vivo attaccato a qualcosa che è già successo.
Ma piu passa il tempo, piu cresco,
e piu mi allontano da tutto questo.

Ogni ricordo è legato a un'emozione,
ricordo gioia, dolore, rabbia, passione.
Ogni ricordo ti influenza e pensa che l'ho capito adesso che ho i rimorzi di coscienza
santa pazienza, ne serve molta esco incazzato di casa e sbatto la porta.
Io non ricordo una volta che mi è andata bene,
ma tutte le volte che è andata storta.
Fanculo.
C'è sempre una prima volta,
e anche se la gente pensa che sono matto,
la prima volta che ho visto un palco,
è nato un negro e è morto un bianco, nient'altro.
sicuramente ho sbagliato, non ho mai studiato,
e a volte mi è servito un avvocato,
ma se ripenso a tutto quello che ho passato rifarei tutto da capo,
e rifarei tutto da capo.

Tengo tutto nel cervello,
ricorda sempre chi cazzo sei, da dove vieni
uoh , pordinero 3d 21 motivi, stronzo.

ricordati che te lo butto nel culo.

Ricordi — Pordinero

Inserito da Marika Uguccioni

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook