13k+ testi hip hop italiani.

La Maghina
Primo & Squarta

♥ 1557



(Parlato) Io sto a registrà pisella... Niente, e de chè, figurate.
Mò che fai insomma? Ok pisella, ti mando un bacetto a dopo.

(strofa) Ahi ahi ahi, faccio una rima vai
restare dentro le tue misure no!
Sta merda sconfina, ho
limiti, no limiti(?) scrupoli minimi
Questi anni che mi guardano da dietro
Io continuo a crederci
continuo a credergli anche quando il disegno non viene
Sogni ed illusioni perchè un pò di ingenuità fa bene. Vengo
a rovinarti il palco per passare il tempo
rime fatte di alcool io sputo suoni e le incendio
lungo i corridoi di casa vogliono sapere perchè
non ho studiato da ingegnere.
Tu ti senti un dittatore, tu ti senti proprio come come
il capo della banda, come come il cherubini nell'89.
Sai, se ne vanno senza dirmi una parola
e dopo mesi si rifanno avanti con frasi del cazzo in gola.
Ho chiuso, da mò che ho chiuso con voi altri
ridete pure ma siete fuori con l'accusa e lo sapete.
Bene, storci la bocca se mi vedi in tele
ma.. ma queste mura ho la certezza andranno giù come a Babele
Cultura? Va bene ma se mi serve ne faccio un mestiere
non credo credi? sta a vedere.
Io sono Primo e la gente qua sotto dice "sei una macina
che schiaccia la mia testa sotto i piedi se ti servirà"
Entro dentro il cabinotto,
il microfono è aperto come il tuo culo
Squarta mandami sta pista in 4/4 sotto


RIT. Mi chiamano la macchina (ehi ehi ehi)
Monta su ti porto in giro per le strade che sai tu
Quelle coi capricci dei bambini giu in cantina col culo al caldo
Quali? Quelli con il rap che non fa un soldo
Ehi ehi ehi ehi
Monta su ti porto in giro per le strade che sai tu
Quelle dei capricci dei bambini giu in cantina col culo al caldo (ehi)
Quelli con il rap che non fa un soldo

(strofa) Il sole cala e la gente precipita nel panico
ma sono solo giorni e notti che si alternano
il rap nelle mani di ogni persona coinvolta
il rap se ne va in giro se qualcuno prende e ce lo porta
Chi teme presente aliene non lo confronta bene
per me può andare a fare in culo un altra volta ancora
e non nascondere il viso dietro ad un computer
non confondere me ne con un superman ne che con lex lutor(?)
e non darmi ruoli
Quelli come me cambiano idea talmente spesso che poi pagano restando soli
cerchiamo benza dove per altri non c'è niente
su macchine che per tempi troppo lunghi sono state spente

RIT. Mi chiamano la macchina (ehi ehi ehi)
Monta su ti porto in giro per le strade che sai tu
Quelle coi capricci dei bambini giu in cantina col culo al caldo
Quali? Quelli con il rap che non fa un soldo
Ehi ehi ehi ehi
Monta su ti porto in giro per le strade che sai tu
Quelle dei capricci dei bambini giu in cantina col culo al caldo (ehi)
Quelli con il rap che non fa un soldo

La Maghina — Primo & Squarta
inserito da Enzo J.

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook