13k+ testi hip hop italiani.

Prima di dire
R.A.K.

♥ 2042

L' aria malata me porta pe strada
l' occhio che guarda, dietro a una grata
la mano bucata non paga nel gioco
degrada la mente mia, mpicciata.
E cruda è la barra, il caldo mi squaglia
vedo marmaglia, che si attanaglia
io dico "falla", e chi dice dalla
Roma affiliata co sta squadriglia

Mezza bottiglia, come te piglia
le urla moleste che fanno da sveglia
l' esempio de chi c' era prima
pe aprire la porta è la nostra maniglia.
Me piscio apposta sulla mano prima de porgela al giuda
se non lo riconosci è malatesta barracruda
Te te la fai co la roma abbene,
noi co quella incasinata
dammi un giorno, uno sogno
pe ogni traccia registrata.
Pe ogni bara na rosa poggiata
scritte rimangono su una murata
metto presenza, turpelessenza
e n'c'è fortuna se non l'hai cercata.
Questa brigata è barracrude
mixtape on stage.
Co n'hai capito, cor turco, cor chico
co 1zucker co rusty, NO WAY.
Arne MPC, malatesta stai a capì
dentro al cuore, sulla pelle
c'ho il t-beats ti king (se).

Cruda è la mia natura
differenziata la spazzatura
anestetizzati alla sepoltura
nun ce stamo alla dittatura (noo)
Nun seguo la tua cultura (no)
fai finta de sta co na major
(te) fa peggio se provi a fa meglio
e faresti meglio a contà fino a cento.
Prima di dire, prima di scrive
prima di farci innervosire (ok)
prima d' autoproclamarti e confrontari con chi vive.
Nun è la fine, manco l' inizio,
se cerco caio, qua trovo tizio
a 13 anni stavo pe strada
co marcha spry e tasca da pizzo.

Barre crude sanguinanti,
so spremute o calmanti,
so bevute massacranti
so fumate allucinanti.
So' gli sguardi nella metro
so' arroganti ma de dietro
so' poppanti che ce credono
veggenti che n' prevedono.
E un' altra tra i palazzi
carne cruda che ce sguazzi
so' i provvedimenti pazzi
di un sindaco ex nazi.
Barre crude, cronaca rude
le mani giunte, sotto la scure
la frenesia che porta via
tra facce poco conosciute.
Memore de giorni, scrivo i contorni
a me me chiamano RAK
è BARRAC, più RUDA,
n'è Obama, Barack.
E' 34 attack,
pe le strade col cognac
becco mi fratello ad Amsterdam
fumo sulla straat.
Non so' un fricchettone
con il cicl a sole,
R.A.K. è nome
suona in ogni dove.
Arne Beats calore
Roma split hardcore
senza religione
crudo è il nostro odore.

Cruda è la mia natura
differenziata la spazzatura
anestetizzati alla sepoltura
nun ce stamo alla dittatura (noo)
Nun seguo la tua cultura (no)
fai finta de sta co na major
(te) fa peggio se provi a fa meglio
e faresti meglio a contà fino a cento.
Prima di dire, prima di scrive
prima di farci innervosire (ok)
prima d' autoproclamarti e confrontari con chi vive.
Nun è la fine, manco l' inizio,
se cerco caio, qua trovo tizio
a 13 anni stavo pe strada
co marcha spry e tasca da pizzo.

Prima di dire — R.A.K.

Inserito da GianMarco Tripodi

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook