13k+ testi hip hop italiani.

Vattene
Rak ft. Masito

♥ 12302

INTRO:
Questa va, pe chi è costretto ad annassene oggi
pe mijorà il domani suo, pe mijorà le cose
pe mi fratello ArneBeats
e pe Barracruda famiglia
Roma, GBZ,Barracruda, Malatesta Records, 34 indipendente

RAK:
Parto domani ho il primo aereo a Fiumicino
esce l'ansia dal cuscino ho cancellato la rubrica del telefonino
parto perché ho deciso di seguire il tuo consiglio
e me l'ha detto pure il presidente del consiglio
pe scelta pe dignità pe fame pe lavorà
perché è rimasta l'ultima possibilità
nella città che ti da vita impari a crescerci
ma nsai se un giorno il nostro figlio potrà nascerci
vattene in fretta all'alba
prima che un alfa dei caramba ce se beva pe na canna
vattene via dai tuoi problemi e li ritrovi tra le mura
migrando ma allo stadio ci andrai senza schedatura
dice vattene ma ho tante cose care qua
dice stattene al tuo posto nce so sta
dice sbattitene ma non lo riesco a fa
perché nel bene nel male la mia terra è questa qua

Rit x2
Ho visto in faccia la realtà j'ho detto vattene
c'avessi in faccia sua maestà je direi vattene
se non sei ben raccomandato allora vattene vattene vattene

MASITO:
Pe stacce dentro 1 più 1 .. 3
21 stati della mente che mi incollano e non smollano da dentro me
quello che c'ho sta qui quello che sono
conta più quando sorpasso la frontiera e perdo l'alibi
vattene via da chi è solo amore zii
se quello che mi porto addosso è solo chimo si
pe chi non po capì pe chi non sa sentì
dentro la testa c'ho na bomba e sta scoppiando qui
questo è un paese per vecchi
chiusi e barricati dentro a feudi di specchi
con mille tasche e impicci senza gli occhi
ingannano la morte corrompono la sorte come spettri
na giungla de falsità dove vivemo barricati dentro la città
vivendo la metà, pensando che qualcosa un giorno cambierà
ma il tempo passa nun se ferma manco pe salutà

Rit x2
Ho visto in faccia la realtà j'ho detto vattene
c'avessi in faccia sua maestà je direi vattene
se non sei ben raccomandato allora vattene vattene vattene

RAK:
Se va via da na storia, dalla gloria, dalla gioia
se va via da nsentimento se s'accolla o non se trova
via dalla storia vedo che qua spesso va via la memoria
e i soldi vanno via ma in cambio della paranoia
via pe la strada che conduce a scappà via
vattene al volo quando senti le sirene c'è la polizia
vattene in camera o esci dalla scatola
da un mondo che ci vuole succhiasangue più di Dracula
la favola te dice chi se n'è già annato
dice er tempo n'è granché ma campo bene qua tutto sommato
resto attaccato a sta città la stringo forte a me
e sprofondo dentro na realtà che n'appartiene a te
vattene vattene ma nso do cazzo annà
me trovi ar giro col sorriso a fa casino e sfattonà
dimmi te dimmi se forse se po fà
conta le stelle spera ancora possano brillà

Vattene — Rak ft. Masito

Inserito da Matteo Fabio

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook