13k+ testi hip hop italiani.

D.A.R.K.N.E.S.S.
Rancore & Dj Myke

♥ 29858

Cantami, o diva, con la lira
Grazie
L'ira funesta, funesta
Carenza cognitiva delle masse patetiche
Auto-celebrativa, poetica decadenza
Grazie alla tua benevolenza, grazie
Quasi quasi andavo di violenza
Cantami o diva in comitiva
ma ogni nota è diversa
Come "canta" è simbolo di come pensa
Troia, fuma, sotto depressione
è un è un illiade nell'iride, ride, miriade piangono
Pillole di paranoia vene di depressione
Ora che mi strangolo grazie all'angolo grazie
Ora che mi hai dato una reazione
Che mi hai provocato un'erezione grazie
Grazie a Dio per tutta la creazione, grazie
Ma pure lui ha fatto ricreazione
Ciò che dici resta ciò che dici
è diverso da ciò che c'ho in testa, è una sintesi
E bisognerà scindersi
da questa festa che ci disinfesta nel brindisi
Il problema è neurocelebrale, mancherà un enzima
Vuoi drogarti con due euro? Compra la benzina
questo pene(?)è in mano ad una ragazzina
questo bene è strano, c'è chi non lo immagazzina
Il mio cuore batte è un orologio a cu-cu
ho un errore nel quore l'ho pure scritto con la "q"
Andarsene a fanculo con la vita è un infortunio, ma va?!
nella pena sempre prendersi la colpa di qualcuno, papà
A tutte le mie disgrazie, grazie
E non divido più in stanze è la realtà
Anche se è da lì che sono nate le ansie
ma che personaggi nascono se mischi le razze?

(RIT.)
Questo rap è la cosa più sbagliata che la musica italiana potesse fare
E una volta che questa si è bagnata, uno stronzo ha concluso un grande affare!
Per la mia rovina, un grazie da chiedere
Come l'eroina, morire per credere
Per la mia rovina, un grazie da chiedere
Come l'eroina, morire per credere
Il rap è la cosa più sballata che un ragazzo normale potesse fare
Spero solo di svegliarmi omosessuale
ma che lì (?)poi mi superi in percentuale
Per la mia rovina, un grazie da chiedere
Come l'eroina, morire per credere
Per la mia rovina, un grazie da chiedere
Come l'eroina, morire per credere

16% di ateismo,
33% catechismo, cristianità
12% del vino è alcool,
ma l'1,4% dell'aria è alcool
100% economico ti aggancia,
la luna riflette il 7%, il resto lo mangia
la droga non smette, la vendi pura "massimo al 7%" e non vendi ganja
70% del cervello è composto d'acqua, la mente non può essere malata
70% della terra è un colosso d'acqua, al 97% salata
il 76% dell'ambiente diversificato , il 24% desertificato
il culto dell'artista e mette muffe ovunque è intensificato
del 100% è dalla mille-e-novecento e per certo è un controsenso
la guerra è già iniziata ma l'incontro è il terzo
pensavi veramente ad uno scontro intenso?
vivi serenamente con del controsterzo (?)
e come tutti voi anch'io l'affronto a scherzo
colpa dei 15 anni di un confronto perso
ascolta il disco e mi confondo immerso
giù nell'acqua del tuo utero è un conforto immenso
la scoperò però, muto come un pesce perchè
voglio sentire il suo dolore come reagisce con me
una presenza, guarda, io lo vedo dov'è
più si avvicina più ardua nascondere che trombo un'altra
grazie, nella fucina di ansia fucilami
cucimi tutti i buchi e poi cucinami, grazie
entra nella coalizione, oh musa che incanta
e contami l'angolazione per tagliarmi con la carta

Questo rap è la cosa più sbagliata che la musica italiana potesse fare
E una volta che questa si è bagnata, uno stronzo ha concluso un grande affare!
Per la mia rovina, un grazie da chiedere
Come l'eroina, morire per credere
Per la mia rovina, un grazie da chiedere
Come l'eroina, morire per credere
Il rap è la cosa più sballata che un ragazzo normale potesse fare
Spero solo di svegliarmi omosessuale
ma che lì (?) poi mi superi in percentuale
Per la mia rovina, un grazie da chiedere
Come l'eroina, morire per credere
Per la mia rovina, un grazie da chiedere
Come l'eroina, morire per credere
Grazie alla tua benevolenza, grazie
Quasi quasi andavo di violenza
Cantami o diva in comitiva
ma ogni nota è diversa
Come canta è simbolo di come pensa
Questo rap è la cosa più sbagliata che la musica italiana potesse fare
E una volta che questa si è bagnata, uno stronzo ha concluso un grande affare!
Per la mia rovina, un grazie da chiedere
Come l'eroina, morire per credere
Per la mia rovina, un grazie da chiedere
Come l'eroina, morire per credere
Il rap è la cosa più sballata che un ragazzo normale potesse fare
Spero solo di svegliarmi omosessuale
ma che lì poi mi superi in percentuale

D.A.R.K.N.E.S.S. — Rancore & Dj Myke

Inserito da Matteo Pannunzio

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook