13k+ testi hip hop italiani.

Gli Ultimi
Rasty Kilo

♥ 1982

Rit:
Se c'è qualcuno là sopra ci fulmini
gli unici rimasti in mezzo a tanti gli ultimi
i nostri amici via dentro a carri funebri
Dio ci giudichi, qui fare(?) soldi che recuperi
armi da fuoco puntate, prove occultate,
drammi, grammi a puttane, notti buttate
Dio ne dubiti, se c'è qualcuno là sopra ci fulmini
gli unici rimasti in mezzo a tanti gli ultimi

Sono partito dal basso come un montante
pensavo a fare contante
come svoltare, ore contate
e raccontare certezze crollate
droghe accollate in quattro, quattro rollate
relazioni scordate(?), mani scottate, sporcate
sirene, sgommate auto scordate
poi,
botto crollo di nervi, diventeremo mangime per vermi
sotto una pioggia di fuoco inermi
strada ne incontro i vostri servi(?)
da morto rileggi sti versi in preghiera
giovane criminale in carriera
realizzo il sogno dei ragazzi nei palazzi a schiera
qui finisci in cielo, in obitorio
quartiere, dormitorio dove dormi poco
senti spari torni è vuoto
vedi luci sono sbirri meglio che torni dopo
rapina al compro oro, copro loro, corro
conto il bottino a conca d'oro
sta vita la faccio ma non l'adoro
alzo i soldi ma non lavoro

Rit:
Se c'è qualcuno là sopra ci fulmini
gli unici rimasti in mezzo a tanti gli ultimi
i nostri amici via dentro a carri funebri
Dio ci giudichi, qui fare(?) soldi che recuperi
armi da fuoco puntate, prove occultate,
drammi, grammi a puttane, notti buttate
Dio ne dubiti, se c'è qualcuno là sopra ci fulmini
gli unici rimasti in mezzo a tanti gli ultimi

Con weed e hash in garage, i miei con i Kalash come i figli di Allah
20k in kasbah, attacchi d'asma
fragole e Champagne in vasca alla spa
pa pa pa pa pa pa
tirano e t'abbassi, ferri fuori da finestrini bassi
la morte arriva e ne senti i passi
ho visioni, pelli visoni,
cavalli con ruote e pistoni
missioni, gruppi, scissioni(?)
omicidi su commissioni
silenzio omissioni, chili spartiti in porzioni,
senza opzioni, saloni presidenziali
quartieri residenziali,
scuola dell'obbligo, penitenziari
entrate retate, rette, serrande serrate
condanne sospese
saltavano macchine dentro sorprese
scenari da film di Scorsese
concessionari, SUV accessoriati,
palazzi spaccati cadono a pezzi
(?) d'oro placcati nei cessi
farine di coca fra cessi(?)

Rit:
Se c'è qualcuno là sopra ci fulmini
gli unici rimasti in mezzo a tanti gli ultimi
i nostri amici via dentro a carri funebri
Dio ci giudichi, qui fare(?) soldi che recuperi
armi da fuoco puntate, prove occultate,
drammi, grammi a puttane, notti buttate
Dio ne dubiti, se c'è qualcuno là sopra ci fulmini
gli unici rimasti in mezzo a tanti gli ultimi

Gli Ultimi — Rasty Kilo

Inserito da Marco Di Carmine

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook