13k+ testi hip hop italiani.

Latte Versato
Rima Nel Cuore ft. J Ax

♥ 4874

intro:
Si sa non serve piangere sul latte versato
ogni ricordo bello o brutto tipo resta nel passato
può farti ridere o farti piangere
ma lascia perdere tocca guardare avanti se ti vuoi riprendere

[grido]
oggi va così resto qui e penso da solo
vorrei poter rivivere ogni mio ricordo buono
non dovrei farlo lo so
sono un bambino ed ora piango per il gioco che non ho però
sto imparando..
che quando, tutto va storto se ti butti giu' resti giu'
è un labirinto che ti senti dentro da cui non esci piu'
se non resti sempre sveglio
a cercare di dimenticare ciò che ha fatto male
provare a pensare che fare per stare un poco meglio
non mi sembra troppo cio' che voglio
un altro sbaglio trarre forza dai ricordi piu' belli
convinto di riviver giorni come quelli
come ogni singola giornata unica a mo di favola
con tutti i miei fratelli intorno ad una tavola
sei bello ma così non va
c'è che non gira bene neanche in questo modo
piu' provo e riprovo e piu' stringo il nodo
perchè questo non sempre c'è
lo sai le cose belle duran poco per un cavaliere senza re
quindi zero sbattimenti per cio' che è andato
per ora stringo i denti e spazzo via il latte versato.

[Strano]
Rit. Piango sul passato e non capisco che
questa vita mi sta cambiando
il latte che ho versato è asciutto dietro me
e il futuro sta già chiamando

[grido]
Ho pianto troppo tempo sul latte versato
ed ho capito che ogni attimo sprecato non sarebbe mai piu' restituito
non serve a niente fermarsi per lamentarsi se ti sei smarrito
troppe cose vanno come non vorresti che andassero
e troppo in fretta vola il tempo quando tutti se la spassano
tornano come in un incubo i ricordi degli sbagli che ti tormentano
ma ora si arrendono perchè ho capito il metodo
ho sviluppato un senso anomalo che mi protegge
sembrava fragile ma adesso regge
è come una barriera di vetro col fondo opaco che impedisce di guardare indietro
tra uno sfumato luccichio dei ricordi e il mormorio degli sbagli
dei falsi allarmi
con i piedi nel presente nella mente avanti nel domani
dove ciò che adesso è un sogno potrei averlo tra le mani

Rit.

[strano]
Chiudo gli occhi attorno nel passato per un attimo
quando nel nome del sapere sbagliare era piu' che legittimo
ma io gli errori tipo li ho pagati a cottimo
per me nessuno sconto credito dal primo all'ultimo
vivevo di ricordi confusi di sogni disillusi
di amori aperti e subito chiusi
di prepotenze e di soprusi
dolci memorie miste ad esperienze amare
per tutto cio' che avrei potuto fare od evitare
e quanto latte versato lungo tutto il percorso
forse stretto dal rimorso
per non aver trovato il giusto corso o il giusto posto
dove nascondersi ma poi capisci che non serve affliggersi
serve convincersi che il passato è andato via col vento
domani è un altro giorno e già il presente ha preso il sopravvento
coi miei fratelli voglio vivere giorni di gloria
perchè il passato resta ai libri di storia
è già memoria...

[ax]
Nel vinile c'ho lasciato tracce di passato
come nei mini-cd di straange daaays [se ci sei dj]
chiudo gli occhi e giurami stiloserie da playback
dammi un funky flashback
e come nel sopracitato cult
smercia pure storie con finale pulp
che in quel film chiamavano black-jack
tipo quando ero in sclero solo senza soma senza mone senza crew
il mio latte versato era come latte piu' altri tempi..
dove ti scontravi con la gioventù borghese del piccolo paese
Dove ai party ti portavi tu l'impianto
e manco si parlava di rimborso spese o di cachè
e ci venivano in venti a sentire i live
ed erano tutti convinti che il rap fosse roba da dementi
in abbigliamenti variopinti vai fratello gimme five
quando se promuovevi il disco in radio o in tele
qualche giornale o centro sociale ti accusava di essere imprenditoriale o commerciale
proclamando che questa storia vale se tenuta entro confini precisi
alcuni di quelli mo portano tranquilli canzoni in tv facendo pure i sorrisi..
La mia definizione di venduto non comprende chi porta la sua roba ovunque
chi cerca nuova gente ma intende chi ha alle spalle un ideale sfumato come ganja
e chi ha sputato nel piatto dove ora mangia
io sono il risultato di cio' che sono stato in passato sommato
alla mia attitudine che con il tempo ho elevato al quadrato
usato il mio latte versato per fare la panna
che sta sopra questa torta e non m'importa
se la competizione è morta e l'invidia è risorta
perchè già latte versato
o perchè ora puoi entrare mangiare e dopo si scorda
chi è stato a sfondare la porta

[grido e strano]
Qualcosa ora ti può fare male se ci pensi ancora
è qualcosa di sfumato che appartiene a un'altra era
quindi vivi in me sono gli episodi che mi hanno educato
tutto il resto è solo latte versato.

Latte Versato — Rima Nel Cuore ft. J Ax
inserito da iven

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook