13k+ testi hip hop italiani.

La morte
Rincuore (Rancore

♥ 3499

Io valgo cinque lacrime o poco di più
Io valgo cinque lacrime o poco di più
E quindi bimba mia non devi stare giù
perché io valgo cinque lacrime o poco di più (x2)

La prima lacrima la voglio da adesso
La seconda quando penserai che ancora ti interesso
La terza col rancore di chi piange troppo spesso
La quarta piena d'amore, la quinta piena di sesso
La prima la voglio la mattina in dormiveglia
La seconda un secondo dopo che suona la sveglia
La terza poi la voglio in classe davanti a tutti
La quarta quando non ceni, la quinta quando ti trucchi
Nera, la prima lacrima la voglio enorme
La seconda sincera come una bimba che dorme
La terza con la rabbia, la quarta a naso chiuso
La quinta nel silenzio di una donna con il muso
Vedi, la prima ti accarezzerà la faccia
La seconda lascerà una striscia nera sulla guancia
La terza è piccola come una stella
La quarta è come sabbia, la quinta poi ti muore sulle labbra...

Rit. Questa è la nostra ultima buonanotte
Stanotte dormono anche gli angeli
Io valgo cinque lacrime e una buonanotte
E quindi adesso dormi e piangimi (x2)

Piangimi, guardati per noia la partita
Fai presenza a scuola solo quando si va in gita
Chiuditi nel bagno e in gola mettiti due dita
Vola in comitiva e fatti dire che sei dimagrita
Parla con tua madre per una volta
Parlaci più sciolta
Chiama qualche amico che ti ascolta
Esci, buttati nel centro commerciale
Guarda quelle scarpe belle che non potrai mai comprare
Sdraiati, levati quelle alte, quelle scialle
Fallo da distratta senza neanche più slacciarle
Mangiati le unghie, mangiati le mani
Strappati i capelli mentre urli che mi ami
Pulisciti la cipria con le maniche
Poi fatti strappare dal barista un sorriso tra le lacrime
Pensa che hai ragione e che sono io quello di ghiaccio
E prima di dormire leggi cinque volte il mio messaggio

Rit. (x2)

Io valgo cinque lacrime o poco di più
Io valgo cinque lacrime o poco di più
E quindi amore mio non devi stare giù
perché io valgo cinque lacrime o poco di più (x2)

E mentre piangi la città che si spegne
Se dormono pianeti, palazzi, bambini e insegne
Sono sveglie solo le macchinette del caffè
Solo guardie, ladri, fontanelle e te.

Rit.



La morte — Rincuore (Rancore

Inserito da Cormacc McLàggen

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook