13k+ testi hip hop italiani.

Sono cambiati i tempi
Roman

♥ 5377

Esco di casa senza meta e senza la mia metà, chi mi stringe le mani ora non mi

merità, mi è rimasto, solo il sapore aspro dentro questo corpo marcio non so

distinguere piu la verità, felicità in pastiglie come l'MD, quale tirare a fine mese,

già tanto che arrivo a venerdi, grazie alla musica e a qualche registrazione, tengo

sempre qualche euro in tasca sparso nell'umiliazione, il collo è a pezzi non guarisce

è sempre peggio, io mi incazzo e tiro pugni al parcheggio di sto palazzo, con la

cervicale in fiamme, il cuore in panne, cerco di trarre un mezzo sorriso ma mi sento

pazzo, pazzo in questa cella pazzo in questa terra cerco un po di spazio tra uno

spazio e l'altro di ogni particella, ma sono gracile grazie a chi mi ha creato perciò

ogni sospiro in questi giorni è una spada che mozza il fiato!


Rit.

Sono cambiati i tempi, son pugni sopra i denti, hai perso se ti arrendi, hai perso se

ti penti, io ho perso tutti quanti attorno, ora parto ma non ritorno, mi spiace ma

non posso fare altrimenti!

Sono cambiati i tempi, son pugni sopra i denti, hai perso se ti arrendi, hai perso se

ti penti, io ho perso tutti quanti attorno, ora parto ma non ritorno, mi spiace ma

non posso fare altrimenti!


Tipe diverse ma paranoie le stesse, ultimamente sento storie che incidono sul

malessere, poi torno a casa e durante il tragitto me ne sto zitto, e, dico a me

stesso che non puo' essere! Son pugni sopra i denti niente scuse tra i perdenti idee

confuse tra i battenti ho freddo senza batter denti, un battito di ciglia mi può

penetrar le ossa (ma) ormai sono ciglia finte quelle che ogni donna indossa, e non mi

fido dei tuoi occhi l'ho gia detto, nemmeno più del tuo finto sorriso col rossetto,

Ho, smesso di crederti come ho smesso coi crediti mentre ho messo dentro al cassetto

(cosa?) pezzi di cuore gelidi! Sta pioggia mi cade addosso, scivola sopra ste guance

graffiate come se mi avessero lanciato lance in un fosso, niente mance di nascosto,

ma, tengo in conto che ogni giorno conti i soldi che metto da parte con la paura che

finiscano come sto posto.


Rit.

Sono cambiati i tempi, son pugni sopra i denti, hai perso se ti arrendi, hai perso se

ti penti, io ho perso tutti quanti attorno, ora parto ma non ritorno, mi spiace ma

non posso fare altrimenti.

Sono cambiati i tempi, son pugni sopra i denti, hai perso se ti arrendi, hai perso se

ti penti, io ho perso tutti quanti attorno, ora parto ma non ritorno, mi spiace ma

non posso fare altrimenti.

Sono cambiati i tempi — Roman

Inserito da Marco Shan

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook