13k+ testi hip hop italiani.

Caschi Male
Saga Er Secco ft. Er Costa & Matt Er Negretto

♥ 9015

Rit.(Er Costa)

Boom caschi male tu, sei il palazzo viene giù
senti la paura che sale su su
caschi male, tu
pure se te porti la gru
me sa che semo de più
Perciò è sicuro che caschi male,
tocca a te se era n’altro è uguale né
niente de personale,
Però te caschi male,
nelle borgate della capitale
pare che caschi male

Saga Er Secco:

Nel posto dove quando piove a bagnarti non è l’acqua
Dove ogni cosa detta poi si attua
È un gioco dove al di fuori di qua chi si commuove
Storie vecchie e nuove
nelle borgate della mia città
Dove il sole splende sulla testa de pischelli
Che a 13 anni già fanno i coattelli
e coi i coltelli
E poi gira che stamo senza na lira oltre a esse più belli (benvenuti giù in borgata secco)
Come acchitasse e fasse na cifra de spinelli
Se litigano noi stamo a pari co le tasse mannano i fratelli
A parlare sono machine vestiti e gioielli
Noi c’avemo solamente quelli
E noi c’avemo poco ma quel poco damo
Damo na mano, la banconota pesa quanto l’attesa
E non appena è stata presa via lontani
Troppe ronde nei viali o teste guardie infami
Nelle finestre grandi o negli occhi dei più piccoli
Che guardano invecchiare quei palazzi dove vivono
Ridono tra parchi piazze motorini e comitive
E per mangiare vai a spacciare e a fare le rapine
Pe mi zio n’galera e pe l’amici mia d’infanzia
Quante volte a fumà qua sotto o dentro la mia stanza
Semo gente de borgata che se la rischia
ogni cazzata che se ne infischia
si che è parata quelli delle case popolari
considerati borgatari criminali incivili
che sognano un ferrari magari
lavoreremo oggi per godercelo un domani
golf gt uno turbo alettoni marmittoni cerchioni
smontano motorini cupolini malossi
meccanici de strada co dù cojoni così grossi
che le cose se le imparano la fori
con la povertà da film in bianco e nero
de tutti i colori ne hanno viste
benvenuti qua in borgata
benvenuti giù in borgata secchi!

Rit.(Er Costa)
Boom caschi male tu, sei il palazzo viene giù
senti la paura che sale su su
caschi male, tu
pure se te porti la gru
me sa che semo de più
Perciò è sicuro che caschi male,
tocca a te se era n’altro è uguale né
niente de personale,
Però te caschi male,
nelle borgate della capitale
pare che caschi male

Er Costa:

Questo fra tutti quanti e 'r posto più molesto ndo
pe avè un problema basta meno de 'n pretesto ndo
porta il rispetto ndo
la gente vera de borgata sente la gente che blatera de ghetto qua
la gente parla come magna anni '70
no berry white ma cugini de campagna
qua le lezioni le impari subito
anche se cerchi ne dubito che le trovi sulla lavagna
qua 'n ce so i progets
no i palazzoni
no simiunanfori
qua bira peroni
la gente dai barconi sur palazzo neri in petto
strilla ma non slang qua parlano dialetto qua
non ce l'imala la cadillac qua
pare che l'm3 sia 'ncora la mejo machina
e la gente quando rappa non fa yoyoyo
se te saluta pe strada te senti fa AOO
le bische vanno avanti tanto so tutte protette
ma 'nse gioca a domino qua briscola e tresette
tu tiette er mondo tuo a me lasciame er mio
loro non me dicono yo man me dicono bella zio!
e me lo porto dentro ar core
se uno nasce qua magari va via ma torna prima che more
questo è sicuro
se litighi co qualcuno qui giù no fuck you
ma vattene a fanculo!
e spero che tu l'hai 'mparata
la lezione co 'mparato girando co saga giù pe strada
e spero che te sia basta
e si ntè bastata
mo la gente mia ce trovi giù in borgata

Rit.(Er Costa)
Boom caschi male tu, sei il palazzo viene giù
senti la paura che sale Su su
caschi male, tu
pure se te porti la gru
me sa che semo de più
Perciò è sicuro che caschi male,
tocca a te se era n’altro è uguale né
niente de personale,
Però te caschi male,
nelle borgate della capitale
pare che caschi male

Matt Er Negretto:

il posto dove la ragione avvolte funziona a sprazzi
poca luce fitta tra i palazzi
nun ce so cazzi si vieni da fori caschi male
sicuro che ci prenni pe pazzi
coatti da piazzetta in ciavatte e co du stracci
tatuaggi gladiatori sopra i bracci
chi campa co l'impicci
chi campa co gli spacci
chi s'arza la mattina per andare a lavore
e chi ancora pe quell'ora deve rientrare
questa non è america
ma vita periferica
la domenica du scudi per picchetto
la borgata nun è n'ghetto tanto meno io so ebreo
stamo a quarche chilometro a est der colosseo
ar baretto comitive de pischelli co lo scarabeo
parlano de figa e de pallone
di canio totti chi è 'r vero campione
persone cor mercedes e co l'anello da pappone
sembra ricchezza è solo n'illusione
ognuno cor suo soprannome
er sorcio er gatto er sellerone
er zagaja io nerone
film de tomas milian sietti ciaetti
uno turbo e clio williams
na canna e na bottija
te passa la serata
ao benvenuto giù 'n boragata

Caschi Male — Saga Er Secco ft. Er Costa & Matt Er Negretto
inserito da Noyz Di Quartiere

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook