13k+ testi hip hop italiani.

Avanzi
Salmo ft. No

♥ 10035

La leggi la bibba Brad?
S-sì
E allora ascolta questo passo che conosco a memoria.. è perfetto per l'occasione..

Ezechiele 25:17. Il cammino dell'uomo timorato è minacciato da ogni parte dalle iniquità degli esseri egoisti e dalla tirannia degli uomini malvagi. Benedetto sia colui che, nel nome della carità e della buona volontà, conduce i deboli attraverso la valle delle tenebre, perché egli è, in verità, il pastore di suo fratello e il ricercatore dei figli smarriti. E la mia giustizia calerà sopra di loro con grandissima vendetta e furiosissimo sdegno su coloro che si proveranno ad ammorbare, e infine a distruggere i miei fratelli. E tu saprai che il mio nome è quello del Signore, quando farò calare la mia vendetta sopra di te!

Spingo sui reni di alcanors (?)
rovino chi mi ascolta come i Doors
comunico col morse
per non vedenti alfabeto in chiave musicale
odio l'atmosfera angosciante di questo temporale
stringo l'elettrico la sensazione
quale sfruttamento delle forze
tipo multinazionale
sono sconvolto come un reduce vietnamite
e scrivo libri a mille pagine
con una matita
perdo tre versi
lascio libera l'associazione
ormai per me la confusione
<è un buon sapore>
sto pensando di scappare
a gambe elevate e levate queste tende
e evitatemi
ci si intende se provate
frasi stinte regolate
mixer sfonda Woofer Writer (?)
salgo sulla scala Richter
ti saluto al piano superiore
bombo come fitte,
se avessi un impianto Meyer
il mio staff picchia come Bostaph negli Slayer
hai problemi col sarcasmo?
sto palpando il tuo entusiasmo
dunque Salmo quello magro
con lo smalto nelle unghie, calmo,
che mi corazzo da Potensky
esco a testa alta come se guardassi affreschi
maglia con i teschi
che si spoglia freddi
e lascia che lo incida
madre delle sfighe ma io sono matricida
acida per lussuria
fra si alza la peluria
scorre il tempo e torno indietro come La Delorean
la tua storia muore dentro un libro di un polacco sconosciuto
stacco la cornetta e chiudo gli occhi e resto muto

tumulto
smossa (?) arrivo al culto
sposta il tuo culo pellerossa
mentre balla una bobossa
rilassati con shatzù
agopuntura sei nervoso
schiaccio nasi a mo di shitzù
se hai il carattere merdoso
occhi nel buio
con l'iride degli husky
visuale a 360
prospettiva Brunelleschi
trick sui volti consumati dai trip
mi spieghi il tuo sistema
ma ti fotto microchip
virus nel sistema
non ti salva mica Norton
ti vedo sorridente adesso
dimmi, sei sconvolto?

sto comodo qua
quaraqquaqquà
nel condominio
con che modo alla realtà gli stai pagando
mino il tuo cammino detonatore
sterminio l'abito
spingo sul torace
fino a che ti rubo l'animo anonimo
tra questi beat mi esamino
accendo questo Zippo
punto in faccia e poi ti esamino
ansimo ansino sto quieto,
calibro sto lessico e sparo offese metro
ancora? dimmi come si lavora
che il tuo giudizio per adesso non mi sfiora
metti che sto qui per dare bomba a queste skils
strappo secca l'attenzione come peli:silk-epil
non ho l'impeto dei Deep Purple
ma dammi quattro quarti che ti sbarbo
senti che c'ho il rap sotto serbo
e siccome passi la tua vita sotto flebo


salmo come acido
passami il kalashnikov
pioggia del mio piombo
prendo un secchio dall'antartico
testa l'arakiri
sul ponte dei sospiri
leggenda dell'oriente
non coscenza dei martiri
brilla come gli zafiri (ah!)
spegni tipo in povertà
rinasce quando niente
darà peso alla moneta qua

E capita conta chi contamina dal niente nasce niente a testa bassa adesso pratica (x3)

tipico chic ritmo
danzo sul beat zitto
che voglio sentire sto mandolino
adesso rimani in conflitto
apro l'udito in cuffia
incendio l'orecchio soffia
sfotto il mio secchio
vomito vecchio
cazzo non ho una kefia
quindi

capita conta chi contamina dal niente nasce niente a testa bassa adesso pratica
E capita conta chi contamina dal niente nasce niente a testa bassa adesso pratica

porta il tuo cazzo di impianto
tu non lo sai quanto ho pianto
quando ho comprato sto mixerino
allo spaccio sotto banco
ho fatto sto demo in un mese
nascosto ai compari di sede
adesso lo senti dimmi che pensi attacca due dita alle prese

E capita conta chi contamina dal niente nasce niente a testa bassa adesso pratica (x4)

Avanzi — Salmo ft. No

Inserito da Luca de Gregorio

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook