13k+ testi hip hop italiani.

Il periodo delle mosche
Salmo

♥ 19414

Rit: People in the sun and I make feel them hot!

E' il periodo delle mosche.
L'estate si affaccia nella mia stanza,
il sole scalda gli animi una buona dose di arroganza.
Tutti
presi bene, lavoretti part time,
diplomati leccati bevono un(?).
E' il periodo della classica pausa di riflessione,
il cornuto del mese che tornerà a fine stagione.
Primi di giugno c'è lo sfascio di coppiette,
hai trovato una ragazza con mutande più strette?
Come
avveleniamo la coerenza in pochi istanti,
minorenne luccicanti, con ciccette nei fianchi.
Schiene arrossate, questa notte che trauma.
Traffico nel centro, la macchina fa da sauna.
Mal di testa già dall'auna,
ora di punta
bestemmie dei sudati e infine il vecchio che non spunta.
Voi più matti di un semaforo,
periodo di abbandono e di animali legati allo spartitraffico.
Tu cercati un buon laboro(?).
Turisti biondi con borsoni in aumento come il costo delle Marlboro.
E' il periodo di cannoni in spiaggia a mezzanotte, è,
è periodo di falò, delle chitarre e gli djambè, e le botte per le 3
le mignotte con pajettes e le gote nei villaggi per turiste fai da te.
E' qualcosa che vi segna e vi insegna,
è il periodo del cazzo per gli incendi in Sardegna!

Rit.

E' periodo di ferie, di camice hawaiane con l'infradito.
Case al mare, monolocale, dividersi l'affitto.
Discoteche fuori dalla città, selezione al turno.
E' periodo di stragi per il sabato notturno.
Facce nuove rosse di cobalto,
fatevi una passeggiata per agosto a piedi nudi sull'asfalto.
Chi risalta dalla folla con
magliettine rosa
fisicati alla playa, faccia al sole messi in posa.
Soprannominati viscidi, non lo capisci?
Hai mai provato a fare centro quando pisci mentre starnutisci?
C'ho 21 in corso.
Chiuso al traffico,
dimmi tu un discorso, parliamo un attimo.
ci salutiamo al volo tutti in fretta c'è qualcuno che ci aspetta
e costruiamo la giornata perfetta.
Siamo apposto per
vedo ragazzini sopra motorini senza maglie con gli sgarri sulle costole.
Incidenti nelle strade, all'ombra sulle selle
tutti sudati con aloni grossi sotto ascelle
il sole picchia forte raggi ultra violetti
tu scommetti che ci godo perchè ho ghiaccio sotto pelle.

Rit.

E' periodo di singoli estivi,
di nuovi gruppi, nuovi arrivi.
Divide l'estate con discorsi lascivi.
Scrivi sulla riva la felicità costante
che le onde di settembre la cancellano all'istante.
e tu
stai depresso per la fine del mese,
la turista conosciuta se ne torna a suo paese(bye bye).
Avventure brevi come sbuffi di noia
ragazzine tondeggianti con le diete di soia.
I vostri umori trimestrali da tirarne le cuoia,
sempre cornutazzi perchè lei fa la (troia!)
E' un incastro matematico che spezza la ragione.
L'esperienza che è già persa per la prossima stagione.
Spezza l'animo
quand'è notte prima delle sette,
in paranoia nel periodo delle foglie secche.
Sai che il freddo di novembre ci strattona l'umorismo,
ce ne stiamo sempre in macchina manco fosse gran turismo.
Pessimismo un altro inverno da inferno
di ghiaccio, dagli interi pomeriggi davanti al tuo teleschermo
tu coraggio! fatti coraggio non me lo ammetti,
dici che ami l'inverno ma conti i giorni fino a maggio
ma me la smetti?
vuoi il freddo quand'è caldo e viceversa
solo se una delle due è già persa(ma fatti un viaggio!)
inverni caldi per figure fosche
e ritornate nei paraggi nel periodo delle mosche!

Rit.

Il periodo delle mosche — Salmo

Inserito da Erika Pizz

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook