13k+ testi hip hop italiani.

Liberazione [al Maestro Mario Monicelli]
Sandro Sù

♥ 368


[estratto ultima intervista a Mario Monicelli]

(Sandro Sù)La mia testa pensa da sè ed alza barricate
in discesa kamikaze per difese disperate
la libertà è il vuoto e se sperate qua si muore
scudi in plastica non hanno un cuore sputo soda caustica
strana questa sensazione d'ansia innanzi a Giuda che spergiura
come un rettile non suda ha gli occhi fissi degli squali e un'armatura
di cazzate para scheggia a sua insaputa
para bellum qua diventan terroristi di una terra sconosciuta
strapaghiamo gli assassini diciottenni intanto nevica a comando
con il taglio su misura
la cattura d'ogni spazio a dirmi che va tutto bene
tutto bene?! già così non penso a un cazzo
come telecomandato sottoscrivi leggi e patti
e guardi papi ma non leggi io rinchiuso in mezzo ai pazzi
tu che cacci gli stranieri come streghe
non reggi fine mese tra le spese e allora di che cazzo parli?!

-rit.(Sandro Sù x2)Non è importante quanto in alto sai salire
fondamentale ora è gestire la caduta
adesso devi liberarti per capire
cominciando col non credere più in nulla!

(Sandro Sù)Nell'etere hanno filtri sulla carta c'hanno Feltri
musicando Jovanotti ora Costanzo ha troppi figli
signori state svegli più sinceri con voi stessi
siamo noi i poveri cristi sagome nei tirassegni
cibo per Equitalia coi metalli dentro l'aria
coi mercati gambe al vento e con le chiappe in mezzo all'acqua
piove che Dio la manda quando segno questa linea
e sto fedele se è scomparsa perchè campa in miezz 'a vì
a 6 secondi dallo schianto intorno ancora tutto tace
che sei fuori dai coglioni lo sai stasera come in Fiat
baci in bocca ogni teoria che non combacia con la pratica
leggo in faccia l'astenia se t'hanno succhiato l'anima
guagliù mi manca l'aria io non sono un capopopolo
ma se proprio insistete vi dò un piano più le molotov
sono pompe all'Old Bailey tra musica e tritolo!

-rit.(Sandro Sù x2)Non è importante quanto in alto sai salire
fondamentale ora è gestire la caduta
adesso devi liberarti per capire
cominciando col non credere più in nulla!

Liberazione [al Maestro Mario Monicelli] — Sandro Sù

Inserito da Erik Dionisiaco Abgrund

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook