13k+ testi hip hop italiani.

Stayfree
Sandro Sù & Dj Color ft. Mad Buddy

♥ 392

Questo è l’inizio della fine e si scrive da solo,
perché ho il vizio di guardare dritto in faccia ad ognuno,
quando la folla è un libro aperto soffri dentro e ti giuro che qua muori di fame anche senza stare a digiuno.
Ed ho scambiato il giorno con un pugno di spicci,
ho appaltato il sonno a voi specie di sbirri,
se conservo un sogno finisco tra gli alcolisti perché sto mondo ha fame e sbrana i poveri cristi
e se resisti a volte è parte del quadro,
perché sei nato libero e c’è chi insegna il contrario,
c’è chi insegue il miracolo anche dopo che è schiattato e sta aggrappato ad un rosario fino a restarci impiccato.
Vivi felice e in catene se compri un iphone,
stai più sereno di prima se controllato,
c’hai la coscienza pulita se contro un altro
e vivi una vita tranquilla che è un cazzo di pacco.
La macchina del fango per chiamarci terroristi,
tra gli atomi di uranio non resta che impoverirsi,
trapianto a mezzo cranio apposta per non capirsi
è il vecchio cinema inferno, fanculo i protagonisti.
La dittatura ce l’hai dentro ed è un ricatto,
è verità che fa da corollario al falso,
ma una metà di te ancora rompe il cazzo e sa che si torna liberi o non si torna affatto.
RIT. Stay free X4
(MadBuddy) Tre, due, uno, sono dentro, copiare e salvare il momento,
altezza e future sul documento,
metti più cavalli ottocento,
poi metti più gel che porta più cavalle nell’appartamento.
Sempre fuori di casa più che potete,
oggi che l’insonnia pare sia la nuova depre,
oggi che gli amici stanno in rete ad ammazzarsi di diete attribuendo colpe a un magnete.
Libero, come alle feste dormendo in furgone,
ho messo via con l’acetone le notizie buone,
più conosci gli animali più resti con le persone, più ti conosci più resti sotto pressione.
Coito interrotto, salto nel vuoto,
linee temporali chili e chili di foto,
sotto una pressa per rimettersi in toto,
al workshop per non prendere fuoco, stayfree.
RIT. Stay free X4

Stayfree — Sandro Sù & Dj Color ft. Mad Buddy

Inserito da Sandro Summa

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook