13k+ testi hip hop italiani.

Tutt cos' cagn'
Sangue Mostro ft. Nto

♥ 8609

Per te che hai avuto il coraggio di cambiare,
per te che non hai avuto il tempo di farlo.

Camminamm assiem pure si nun ce stai cchiù,
tant ‘o sacc bbuon l’issa fatt pur tu,
eram crisciut già spietat pe’ gghì annanz.
Nient è pe nisciun pecchè nun è mai abbastanz.
Chius ind’a sta stanz astreg ‘e pugn, capa e muro.
M’arricord ‘e quando nun pensavm ‘o futuro,
tant era sicur ca bruciavm all’istant
sord, droga, ‘iuorn e notte, semp cchiù pesant.
‘A forza ‘e ce soser tirat a ind’a cazzimm,
sta vita ce vo fotter, ma ‘a futt tu pe’ primm.
Niente è stato inutile e forz je so cagnato,
chello che è d’o nuost è semp ccà, nun è passato.
Rind’e suonn me salut, te purtass cu mme aret pur nu minuto sulo ropp ca me sceto.
Saccio ca staje bbuon, pur lloc faje magagne,
ma dill a tutt quant, quand veng je…

RIT
Tutt cos cagn,
cocc cumpagn mij ha fatt nu figl,
je ancor teng ‘a capa ca nun pigl
pure si nun te muov, t’o scigl,
‘o tiemp nun ten maniglie
Tu te piens ca ‘o ‘cchiapp, ma
Tutt cos cagn,
ogni magagna mij m’ha dat ‘o fuoco,
e ogni ‘iuorn che torn pe’ mme è ancor poco,
senza ca te rann e chiagn
mo c’ho damm, primma ca tutt cos cagn.


Crisciut senza scuse e senza aiuto,
me riceven er brutt e già ra tanno nun l’aggio creruto,
sunnav tanti cos e in buona parte l’aggie avuto,
e cu sti mani aropp ‘a frana è cuntinuat ‘a sagliut.
‘A capa se fa bianc a tratt,
mentre aumentan ‘e rimpiant, ti ricord r’e fatt,
se fa l’ossa chill ch’era piccirill,
se fa ruoss sott a l’uocchij, addivent omm e l’ira vist nennillo
A dieci anni me crerev ca papà era immortal,
po’ capett nun’er over na matina ind’a na stanza ‘e ‘spitale.
Mammà scennett a faticà ‘ropp vint’ann a casa,
l’à perdett ‘a cap, ‘ntas, attacc ‘e panico e crack.
Chello ca nun t’accir, nun t’ammacc.
Ogni brivido è nu livido, ‘o mument che ciacc,
ogni limite è un stimolo, è pe’ chest che torn,
notte e juorno, e saccio ca pur’je cagn form.

RIT
Tutt cos cagn,
cocc cumpagn mij ha fatt nu figl,
je ancor teng ‘a capa ca nun pigl
pure si nun te muov, t’o scigl,
‘o tiemp nun ten maniglie
Tu te piens ca ‘o ‘cchiapp, ma
Tutt cos cagn,
ogni magagna mij m’ha dat ‘o fuoco,
e ogni ‘iuorn che torn pe’ mme è ancor poco,
senza ca te rann e chiagn
mo c’ho damm, primma ca tutt cos cagn.


Voglio fa nu brindisi a chi indica a via,
cu nu tiro r’indico e n’intimo amic.
A chi è sagliut e scis rind’a zona,
auguri a chi sta trasenn, è d’o ’96 ca dic ‘a mia.
Lievem ‘e beat, so’ semp ij,
Lassem ‘o sample e dimme si sto ‘ienn a tiemp po’ sentì.
L’addor r’e Pirelli rind’e rally ch’e ‘uardie,
ratece tutt’e spiniell, ve purtamm a tutt quant.
Scol r’e nocche tost a chi sposta cu ‘a vocca,
se mozzac ‘a lengue mentre mastic ‘a gomm,
a sti carogne ce rai ‘o cor e llor vonn ‘a cora, foss ‘o culo,
capisci ca sì sulo, ma allor, nun è comm pensav.
Pe’ mezza mia ‘e fatt ‘o rap ‘e miezz a via, ma nun saje
Ca può cagnà cumpagni, femmen, nummero, indirizzo, business,
ma nun sì omm si nun fernisci addò stiv all'inizio.

RIT
Tutt cos cagn,
cocc cumpagn mij ha fatt nu figl,
je ancor teng ‘a capa ca nun pigl
pure si nun te muov, t’o scigl,
‘o tiemp nun ten maniglie
Tu te piens ca ‘o ‘cchiapp, ma
Tutt cos cagn,
ogni magagna mij m’ha dat ‘o fuoco,
e ogni ‘iuorn che torn pe’ mme è ancor poco,
senza ca te rann e chiagn
mo c’ho damm, primma ca tutt cos cagn.

Tutt cos' cagn' — Sangue Mostro ft. Nto

Inserito da Lorenzo Sorianiello

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook