13k+ testi hip hop italiani.

Radio zero
Sercho ft. Briga

♥ 22315

Ti scrivo due lettere,
Roma ore sette e tre
mi guardo allo specchio,
ma lo specchio non riflette me
Il mio sorriso è finto,
ho gli occhi di chi ha vinto,
ma n’è uscito sconfitto,
dentro di sé
sono solo, sulla mia strada,
cammina con me, comunque vada
non voltarti perché si vive una volta sola,
mentre il mondo cade ci balliamo sopra
un angelo mi disse credici si avvera,
aveva gli occhi chiari e un abito da sera
sapeva come farmi andare sulla luna,
come fare a non farmi provare più paura
c’è un inizio e una fine a tutto attento,
l’amore è la droga più potente,
o tutto o niente
se ancora rido è solo perché credo che,
con la sfida con me stesso non ci sono regole


mai più, non mi vedrai più
fuggire dai guai, se corro più su
tu non mi prenderai, ovunque io sarò
cammino con lo sguardo in faccia



quattro di notte strada deserta,
io di ritorno casa mi aspetta
oltre ai lampioni non vedo le stelle,
tanto per i sogni non servono quelle
una vita tranquilla non fa per me,
io che ho sempre percorso le strade sbagliate,
ma conta solo come ci si rialza non come si cade
allora,
le rime sul diario, gli spray nello zaino, i film di tarantino, le cinque del mattino
il nuovo tatuaggio, i soldi per il viaggio, i piatti nella stanza, il mondo non mi basta, le fughe sulla bici, i falsi veri amici, i punti sulla patente quelli sulle cicatrici
ora penso a brillare davvero nella mia vita perché per ogni stella che cade il cielo è più buio di prima


e mentre il mondo cade, io ci ballo sopra
cammino con lo sguardo di chi ha vinto e non lo sa,

mai più, non mi vedrai più
fuggire dai guai, se corro più su
tu non mi prenderai, ovunque io sarò
cammino con lo sguardo in faccia

x2

Radio zero — Sercho ft. Briga

Inserito da Cristian Carnevale

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook