13k+ testi hip hop italiani.

SEVENTEEN17 - SCHIAVI DEI RICORDI
SEVENTEEN17

♥ 7596

PARTE 1

ti scatto una foto per ricordarti così
senza trucco,capelli legati ed un paio di jeans
molte cose vorresti che durassero in eterno
altre che bruciassero come l'inferno
a volte sai già che le persone andranno via
ed è per questo che adesso ti scatto una fotografia
una bugia ti entra nelle orecchie come melodia
ma per piacere a una persona non basta la simpatia
ti faccio una foto mentre guardi lui anziché me
e poi un'altra quando piangi e cadi sul parquet
è sempre uguale,sempre la stessa storia:
il solito stronzo,la solita troia
clic: un altro numero in rubrica
clic: perdo la ragazza trovo un'amica
conosco gente che pugnala nella schiena
conosco gente che conosco a malapena
le persone fanno avanti e indietro come un'altalena
ma spariscono nel caso dovessi avere un problema
le persone vanno e vengono come le onde
non chiamo più Dio perchè so che non risponde
le foto salvano momenti, salvano immagini
ho vissuto momenti che neanche immagini
col tempo le amicizie vanno in briciole: loacker
poi tornano piu scarse di prima come schumacher

RIT

aspettando che passerà,
aspettando che finirà
magari un giorno mi penserai, e sai perchè?,
siamo schiavi dei ricordi
il tempo passa e passi anche te,
una vita non basta per
dimenticarti e lo sai perchè, lo sai perchè?
siamo schiavi dei ricordi

PARTE 2

sono stato un coglione perchè a scuola prendevo note
ora lavoro con le note per fare le banconote
le persone cambiano,come le stagioni
o si fanno vive una volta al mese: mestruazioni
certe situazioni ti fanno a fette come una torta
come le valigie di papà davanti alla mia porta
mi ripetevo: "tranquillo ritornerà"
e qualche mese dopo: "mamma dov'è papà?"
papà non c'è,lascia stare,son cose da grandi
trattieni le lacrime,stringi i denti e vai avanti
la famiglia si sfascia come le stelle filanti
diminuivo le risate aumentavano i pianti
quando ne avevo bisogno,lo volevo,lui non c'era
ripenso alle parole che il mio vecchio mi ripeteva:
"ti vedrò crescere,promesso,ma ora non fare domande"
ora ogni volta che lo vedo sono sempre più grande
non sono il tipo che getta la spugna,che molla
la vita è fatta di su e giu,come una molla
il giorno prima state insieme il giorno dopo lei ti molla
le donne son tutte uguali,clic,copia incolla

SEVENTEEN17 - SCHIAVI DEI RICORDI — SEVENTEEN17

Inserito da Jack Jolly

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook