13k+ testi hip hop italiani.

DIALOGHI SUPREMI
SHAJTHAN

♥ 485

COL CALARE DELLA NOTTE IL BUIO INTENSO CHE TI INGHIOTTE
CORPO ED ANIMA SI ACCINGONO A FAR VISITA A ALTRI MONDI
QUANDO RIECHEGGIANO PAROLE E SIBILI CONFUSI
SON CONDOTTI A TE PROFUSI DA ESSERI IMMONDI
OH COSA SEI DOVE TI NASCONDI
SONO IL DIO TRA GLI DEI E PROVENGO DA ALTRI MONDI
COSA VUOI COSA FAI CHE INTENZIONI HAI
VORREI TU MI ASCOLTASSI MENTRE PARLO LO FARAI?
SONO DISPOSTO MI SPAVENTA QUESTA TUA IRRUZIONE
NON PENSAVO TU ESISTESSI CREDEVO A UNA FINZIONE
VEDI CI SONO COSE A CUI NON CREDI
ALTRE CHE TU NEGHI QUESTO DISAMORE HA RESO CIECHI
IN QUALUNQUE LUOGO IN CUI TI RECHI IMPRECHI
CONTRO IL PROSSIMO MOSTRANDO I TUOI MILLE ALTER EGHI
SIEDI VORREI DISCUTERE UN ISTANTE
SUI MOTIVI CHE HAN CREATO IN NOI QUESTE DISTANZE
VORREI TU POTESSI ORA SPIEGARLE
E SE AVESSI RECRIMINAZIONI QUINDI FARLE
OK È LA PRIMA VOLTA CHE CI SEI
INTERVIENI A NOME TUO E DI TUTTI GLI DEI
RECRIMINAZIONI AVREI DA FARE
IN QUANTO INDAFFARATO APPARI ESSERE NON PARE??
PER QUANTE VOLTE TI È STATO CHIESTO AIUTO
DA UN CREDENTE CHE ASPETTAVA UNA RISPOSTA E TU SEI STATO MUTO
DI RICHIESTE NE RICEVO IN CONTINUAZIONE
PENSI SIA FACILE POTER GESTIRE LE PERSONE?
CERTAMENTE IL MIO SCOPO È DIFFERENTE NON INSEGNO
QUESTO IMPEGNO CHE HAI ASSUNTO NON RISPECCHIA IL TUO DISEGNO

[RIT]
HEI DICO A TE CI FAI O CI SEI,
SEI UN ALTRO ASSENTE TRA GLI DEI
NON ASCOLTI CIÒ CHE VOGLIONO VORREI
NON CAPISCO TU SEI POSSO O POTREI


IN PRINCIPIO FU CENERE CON CUI CREAI VOIALTRI
CERVELLI DALL ASPETTO CELERE E MENO SCALTRI
SU DI VOI PENDE OGNI PECCATO E IL CORPO DEL REATO
FRUTTO DELL’INGANNO DI CUI L UOMO SI È SEMPRE CIBATO
NON L’HA MAI ESTIRPATO È INSITO IN LUI RADICATO
IN OGNI GENE IL MALE CHE LUI STESSO HA GENERATO
A TAL PROPOSITO MI CHIEDO QUAL'E' PREZZO DA PAGARE?
CHI HA COLPA DI QUEST’ONTA LA DOVRÀ LAVARE
HAI VOLUTO INTERCEDERE TRAMITE PROFETI
MANDATICI PER CUSTODIRE NEL TEMPO I TUOI SEGRETI
E OGNUNO HA DATO UNA SUA INTERPRETAZIONE
TUTT’ORA CI SI CHIEDE QUALE SIA LA DIREZIONE?
E L'ELABORAZIONE CAMBIA SOTTO VARI ASPETTI
CIÒ CHE IN SINTESI A NON TORNARE SONO I CONCETTI
E COSA PENSAVATE CHE IL SENSO DELLA VITA
FOSSE SCRITTO IN UN RACCONTO DI CUI NON VI È RISCONTRO
È COME SE AVESTE INTRAPRESO UNA SALITA
E TUTTI ANDATE IN CERCA DI UN TORNACONTO
CIÒ CHE IO MI CHIEDO E ANCORA NON MI SPIEGO
TUTTO L'ODIO SCATURITO E IL TUO DINIEGO
IO POTREI MA NON POSSO QUEST'È COMPITO VOSTRO
DECIDERE LE VOSTRE SORTI E LOTTARE AD OGNI COSTO
TI SPIEGO I MIEI PERCHÉ DERIVANO DAL FATTO
CHE LA MANCANZA DI VERITÀ MI RENDE INSODDISFATTO
QUELLO CHE HO SEMPRE CERCATO RISIEDE NEL MIO IO
PERCHÉ NEMMENO TU LO PUOI CAMBIARE IL MONDO DIO

DIALOGHI SUPREMI — SHAJTHAN

Inserito da Edy Shalombeatz Basciu

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook