13k+ testi hip hop italiani.

ROGI INNOCENTIA
SHAJTHAN

♥ 470

GESÙ SI È RISVEGLIATO BELZEBÙ
L’ANIMA DANNATA CHE DAGLI INFERI È VENUTA SU
MI HA SUSSURRATO NELL’ORECCHIO
(SVEGLIA MA FACCIAMO PIANO
TI MOSTRERÒ LA VIA DEL MALE TIENIMI PER MANO)
GUARDATI INTORNO È TUTTO BUIO
DIFFICILMENTE RIVEDRAI LA LUCE DEL GIORNO
(COSA CI FACCIO QUESTO È UNO SBAGLIO
COS’È QUEL SANGUE?
NON CURARTI DI QUELLO È SOLO UN PICCOLO DETTAGLIO)
E CHIUDI GLI OCCHI I FUOCHI DELL INFERNO
TI ACCECHERANNO COL LORO ABBAGLIO
DENTRO ALLE VISCERE DEL MALE TUTTO CAMBIA FORMA
IL MALE VINCE SEMPRE IL BENE NON RITORNA
URLA STRAZIANTI DAL GIRONE DEI DANNATI
CONDANNATI IN VITA
CON IL SANGUE TRA LE DITA DI QUEI BIMBI AMMAZZATI
SOFFOCATI TRA GLI SPASMI DI CUSCINI
O DI PASTI AVVELENATI
CREATURA DOCILE MA QUANTO È STATO FACILE
MUTARE LA SUA VITA E PURE LA SUA IMMAGINE
DA SORRIDENTE FOTOGRAFIA SU UN COMODINO
A UN MANIFESTO IN BIANCO E NERO DI UNA VIA
CRUDELE STRATEGIA ARCHITETTATA A TAVOLINO
PURO CASO O TRAGEDIA DEL DESTINO?
A VOLTE MI CHIEDO DOVE SIA IL DIVINO
CHE NON VEGLIA NEANCHE SULLA SORTE DI UN BAMBINO
E IN UN ISTANTE HO DINNANZI AGLI OCCHI
CIÒ CHE SI PENSA SIA L’ARTEFICE DEL MALEFATTO
O PURO COMPLICE O ESTRANEO AL FATTO
TIENE TRA LE MANI UN MARTELLO INSANGUINATO
NEGLI OCCHI LA PAURA DI MORIRE SOFFOCATO…

ROGI INNOCENTIA — SHAJTHAN

Inserito da Edy Shalombeatz Basciu

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook