13k+ testi hip hop italiani.

THE TIME MACHINE
SHAJTHAN

♥ 537

HO APPENA AVUTO UN SOGNO DETTATO DAL BISOGNO
DI PERCORRERE IL PASSATO CHE IN ME HA LASCIATO UN SEGNO
VI SARETE CHIESTI SI PUÒ TORNARE INDIETRO
NEL PASSATO VEDERE ANCHE IL MOMENTO IN CUI SON NATO?
CONCEPITO CON AMORE OPPURE VITTIMA D’ERRORE
CI SON STATI GIORNI IN CUI SI HA AVUTO QUESTA SENSAZIONE
CHISSÀ QUANTE LOTTE PER DECIDERE IL MIO NOME
SARÀ ALTO MAGRO GRASSO BELLO BRUTTO? CHISSÀ COME
SICURAMENTE SARÀ TUTTO SUO PADRE
SECONDO ME INVECE SOMIGLIERÀ A SUA MADRE
AVRÀ FURBIZIA INTELLIGENZA DOTE NEL COMPORRE
VENA ARTISTICA O SENTIMENTALE NEL DOVER SEDURRE
CRESCERÀ CON SANI VALORI L’ONESTÀ E I TIMORI
PIANGERÀ SORRIDERÀ E VIVRÀ I SUOI PRIMI AMORI
SPEZZERÀ DEI CUORI REGALERÀ EMOZIONI
AVRÀ PRESENTIMENTI INTOLLERANZE A VARIE SITUAZIONI
COMPLESSI TITUBANZE E TANTE ALTRE SENSAZIONI
DOVRÀ SOPPORTARE LE ARROGANZE DEI SUOI DATORI
LÀ FUORI TUTTO ASSUME UN ALTRO ASPETTO
SARÀ CAPACE DI AFFRONTARE I NEMICI AL SUO COSPETTO
OPPURE ASSOTTIGLIARE OGNI SUO DIFETTO
NON AVER LA PRESUNZIONE DI SENTIRSI MAI PERFETTO
QUESTO SI CHIESERO ANCOR PRIMA CHE NASCESSI
POICHÉ I PASSI DA COMPIERE PER TUTTI SON GLI STESSI

[INTERMEZZO]
OGNUNO DI NOI SI SARÀ CHIESTO PERCHÉ
TRA MILIONI DI COMBINAZIONI È USCITO ME
È UN DISEGNO DELLA VITA FRUTTO DEL DESTINO
CHI DI NOI NON VORREBBE TORNARE BAMBINO

CI VIEN DETTO NON SI PUÒ
DAI ALMENO UNA VOLTA NO
IN FONDO LO SAPPIAMO LO SO
IN OGNI CASO PUNTUALMENTE SI SI CI PROVERÒ

QUANT’ERAVAMO SPENSIERATI LIBERI FELICI
COSTRUIVAMO LE NOSTRE RADICI TUTTI AMICI
QUANTI GIOCHI FINO AL TRAMONTO UN NUOVO SCORCIO DI VITA
E CHI SENTIVA LA FATICA LA GIORNATA CI SEMBRAVA INFINITA
SFOGLIO TRA LE FOTO ED I RICORDI
MANTENENDO TRA LE DITA DEI MOMENTI
CHE VOLENTE O NOLENTE NON TI SCORDI
SONO RISORTI QUEGLI ATTIMI
CHE CI TRASCINANO VERSO ALTRI MONDI SOGNI
IN QUANTI RICORDERANNO IL PRIMO BACIO
UN LITIGIO CON COLUI CHE AL TEMPO FU IL MIGLIORE AMICO
POI SPARITO NEL NULLA COME I GIOCHI ED I VESTITI
TRA LE COSE CONSERVATE IMMANCABILI LA CULLA E I PRIMI LIBRI
ED I QUADERNI COLMI DI DISEGNI FATTI COI COMPAGNI DELLA CLASSE
CON LA SPERANZA CHE LA PROF NON CI BECCASSE
TORNEI INDIETRO SE SOLO SI POTESSE



SE SOLO AVESSIMO A DISPOSIZIONE
LA MACCHINA DEL TEMPO SCEGLIENDO POSIZIONE DIREZIONE
ANNO LUOGO AVENDO COMPLETA COGNIZIONE
POTENDO CAMBIARE E FORSE ELIMINARE
CIÒ CHE CI HA FERITO CI HA CAMBIATO CI HA TRADITO
CI HA STUPITO EMOZIONATO CHI CI HA AMATO E CI HA CAPITO
CHI NON HA ASCOLTATO CI HA ODIATO ED IMPEDITO
DI ESSERE QUELLO CHE SIAMO FINO ALL’INFINITO VIAGGIO
CHE ASPETTIAMO CON CORAGGIO COME MEZZO DI PASSAGGIO
IN QUESTA VITA CHE È UN CORTOMETRAGGIO
DEFINIAMO I CONFINI AD AMPIO RAGGIO
DISEGNIAMO CON LA MENTE CIÒ CHE SARÀ IL PAESAGGIO
SARÀ ACCOGLIENTE DIFFERENTE DAL NOSTRO PRESENTE
SARÀ UN PUNTO D’ARRIVO CHE PIACEVOLMENTE
CI ACCOMPAGNERÀ PER SEMPRE IN MODO POSITIVO
A CONDIVIDERE UN TRAGUARDO PERSISTENTE

THE TIME MACHINE — SHAJTHAN

Inserito da Edy Shalombeatz Basciu

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook