13k+ testi hip hop italiani.

Hanno i piani
Signor K. ft. Joe Cagliostro

♥ 1126

(Signor K.)
Ad ogni istante
l'aria è più pesante dell'istante precedente,
incandescente,
come lo scenario autoritario contingente,
vivo in mezzo al niente,
lucido e cosciente nella folla inconsistente,
autosufficiente,
parlo per me stesso, ad ogni compromesso resto indifferente,
io, vivo nella calma intransigente e nel mentre resisto come un lo-tech nella coltre e poi oltre
notizie che ti arrivano dal fronte,
questa è la sorgente,
sono io il corrispondente,
contro la corrente,
lo scontro è nella mente
se il confronto tra la gente è inesistente,
incessantemente
un vento freddo soffia da ponente,
un serpente con un sibilo suadente
deforma il tuo passato e si divora il tuo presente,
mentre il futuro è già imminente.

(Joe Cagliostro)
Hanno i piani,
allungano le mani,
tanti soldatini fieri di essere italiani,
sono loschi ciarlatani,
commerciano nel buio loschi affari da sovrani,
che cosa è che ti spaventa? quale cruccio ti tormenta?
il tempo sta passando ma la corda non si allenta,
è una bestia che si avventa,
addenta i tuoi pensieri,
giochiamo a far la guerra? guerrieri!?!

(Signor K.)
Ad ogni istante
il tempo ruba spazio sul quadrante,
il tempo scorre e sulle torre l'aria è soffocante,
Babele è una fortezza agonizzante,
astante mio malgrado,
distante dal degrado, dalla brama, da eldorado,
animale brado,
nasconde le mie impronte, sono ombre tra le ombre, come charlie nella giungla mi confondo tra le fronde, giorni brutti all'orizzonte, se il più forte detta regole il più debole soccombe,
Metropolis battuta dalle ronde:
nazi mercenari più gregari il uniforme,
qua,
chi non si adegua
combatte o si dilegua,
chi resta come Ivaldi dà battaglia e non dà tregua,
a questa stregua
siamo in pochi a rimanere a segno
tra repressione e disimpegno,
droga, scazzi, le blandizie che zittiscono lo sdegno,
la voglia di cambiare è risucchiata dal congegno.

(Joe Cagliostro)
Hanno i piani,
allungano le mani,
tanti soldatini fieri di essere italiani,
sono loschi ciarlatani,
commerciano nel buio loschi affari da sovrani,
che cosa è che ti spaventa? quale cruccio ti tormenta?
il tempo sta passando ma la corda non si allenta,
è una bestia che si avventa,
addenta i tuoi pensieri,
giochiamo a far la guerra? guerrieri!?!

Hanno i piani — Signor K. ft. Joe Cagliostro
inserito da Jackanapes

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook