13k+ testi hip hop italiani.

Microfoni E Guantoni
Stokka & MaBuddy

♥ 6155

[Intro by MadBuddy]
Signori e signore, buonasera (buonasera)... Un applauso alla mia orchestra per favore, (ai violini), e un applauso al mio dj, (alla batteria Ciccio), ai tasti Andy Palermo, (hey), vi spieghiamo un po' com'è la situazione, (Palermo Centrale), nelle jam, (Ciccio Stokka), MadBuddy, (Palermo), ok Stokka, comincia proprio tu, spiegagli com'è, vai...

[Stokka]
Pochi anni negli show e zero album, cinque discipline in fila, taglio i miei beats per la platea a cui non la tira, se gira vada, però alla fine queste figurine resteranno tali, il sesto album non avrà mai un fine, aria inquinata, dal palco la vista è appannata, mi piace fare ogni serata che non ha fermata, in strada c'è l'Intifada, in sala la gente è bloccata, ma dove cazzo la sbatto 'sta capa? Dove siamo adesso? Del resto sapevo che sarei rimasto, il buio pesto mi fa da maestro, tutto è diverso, l'hip-hop è perso, non si è mai trovato, un urlo da chi l'ha cercato si è levato, mi piace farlo, mi piace raccontarlo, se non ti piace ascoltarlo non cercarlo, [mamma non cavezziamo varlet (?)], diglielo a quello che ci viviamo così ragioniamo, dunque, la tua attenzione è un capo saldo, guardami se stai ascoltando, punto due [e tu quanto (?)], punto tre il mio amico è il suono, guardalo bene e dimmi se ti sembra buono, le critiche correggono l'uomo, quindi parla, vuoi lasciarla? Vai giù a pigliarla che la faccio su in gabbia, se chiedi al macello non fare il duro, grida "vaffanculo" al pivello, segui il cuore in connessione al cervello, voglio dire che la gente apprezzi il mio stile, meno sfide, più dichiarazioni precise, più lo spieghi, [e in fisa (?)] quattro piedi come riportarvi su due gambe con l'ausilio delle zampe, e la natura è più dura di chi ti incula, è un bacio di Giuda ed ogni linea non viene mai chiusa, microfoni e guantoni, più radiazioni, finora ho visto solo pantaloni, state buoni!

[Rit.]
Hey yo, miei fra', come va? Sai quaggiù niente bene, si soffrono le pene di stare contro le iene, niente radiazioni coi microfoni e guantoni, qui soltanto pantaloni, prima o poi li faccio fuori, a te e ai miei fra', come va? Qui da noi è sempre peggio, se non hai un ostaggio scoprirai che sei in vantaggio, niente radiazioni coi microfoni e guantoni, qui soltanto pantaloni, stanne fuori!

[MadBuddy]
Se ti avvicini vedi gocce in cristallizzazione, si suda freddo ha detto, ha preso posto ma fa da spavento, io metterò la voce se tu metterai le mani, sentendoti gridare (oooh!), fino a domani si sta più sereni, partecipi a parte, parte di una razza, la stazza la si sa ma il rotto in culo non si ammazza, prova ma il check-up, [linoleum (?)] è fissato giù per terra, ma l'aria che respiro è più da guerra, voglio sentirvi "porco"... Voi sapete cosa! Qui l'immondizia vede, merce a posto si riposa, gira una tensione Die Hard mai esplorata, lo sparo e la granata alla persona sbagliata, andate a farlo in strada (sssshbeng!), lo stai scambiando per il Tekken 3, è più una sfida al miglior rap nella jam, Stokka e Mad, (uno): non sei nessuno (due): ci puoi contare, (tre): se il micro è aperto ti faccio passare, più storie come ninna nanna e si partecipa alla [scanna (?)] di chi non ha il posto in branda, bada che sei già alla sbarra, (io) so che cosa vuole questa gente, (io) so come infiltrarmi col mio presidente, (ora!), che il mio collega sta al riscaldamento, che il [combe (?)] è pronto ed il potenziamento sta ricrescendo, non vedo, microfoni e guantoni, io radiazioni, sinora ho visto solo pantaloni! Bruciare [in tasi (?)], poi fingere d'amarsi, scrivendo gli ultimi anni tra deviazioni e contratti, siamo sempre questi, abbiamo messo in croce tutti i cristi e dopo di allora nessuno li ha più rivisti! Passo e dopo passino i dispersi, noi ci teniamo al passo ed ogni cazzo non ci arresti, però magari resti, che tanto sul quadrato non c'è scampo, sarà il tuo ultimo tango come Marlon Brando!

[Rit.]
Hey yo, miei fra', come va? Sai quaggiù niente bene, si soffrono le pene di stare contro le iene, niente radiazioni coi microfoni e guantoni, qui soltanto pantaloni, prima o poi li faccio fuori, a te e ai miei fra', come va? Qui da noi è sempre peggio, se non hai un ostaggio scoprirai che sei in vantaggio, niente radiazioni coi microfoni e guantoni, qui soltanto pantaloni, stanne fuori!
Hey yo, miei fra', come va? Sai quaggiù niente bene, si soffrono le pene di stare contro le iene, niente radiazioni coi microfoni e guantoni, qui soltanto pantaloni, prima o poi li faccio... A te e ai miei fra', come va? Qui da noi è sempre peggio, se non hai un ostaggio scoprirai che sei in vantaggio, niente radiazioni coi microfoni e guantoni, qui soltanto pantaloni, stanne fuori!

Microfoni E Guantoni — Stokka & MaBuddy
inserito da Storm Mc

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook