13k+ testi hip hop italiani.

Dedicato a loro
Suicidio

♥ 859

Questa è dedicata a loro coloro che ancora mi lasciano solo
Milano volo dal basso spicco il volo ci sono ma sono un problema per loro
sono vero perchè non guadagno oro è quello che sono ci sono tesoro
della mia vita quello che ho fatto di buono perdono se sono troppo per loro (x2)

Ho già fuso il cervello e la mente non sente non vede e non colgo più gli attimi basta rimpiangerti alzati guardati cazzo non sento più i battiti battiti sono pronto sei pronto ad abbattermi dietro un pc ti diverti a rispondermi sono il frutto malsano degli angeli demoni sguazzano dentro i miei sogni ma se fosse un problema di soldi tranqui qui non tornano i conti io dovrei soddisfare i bisogni di chi? di questo governo di stronzi è una ruota che gira e rigira la fortuna non gira mi schiva c'è una cazzo di fila che attira che attiva la mente in rima chi decide chi entra per prima chi ha la testa corrosa e nociva dalla moda che affonda la stima c'infama e confonde la scena questo però non è un problema è un emblema chi rappa non segue un tema forse perchè a casa mammina è sicura di un piatto caldo per cena posso capire la paura che qualcuno venga fuori poi dal nulla per riscrivere la scena ma tu credimi davvero io non posso farne a meno del veleno che ho rinchiuso in quarantena sono sette su sette in vena questo non credevo fosse un problema zig zag-telo dritto in vena rosso di sera bel tempo si spera

Questa è dedicata a loro coloro che ancora mi lasciano solo
Milano volo dal basso spicco il volo ci sono ma sono un problema per loro
sono vero perchè non guadagno oro è quello che sono ci sono tesoro
della mia vita quello che ho fatto di buono perdono se sono troppo per loro (x2)

Mischio musica hardcore underground martella nella testa come niente il nuovo sound è una metrica terribile non impossibile l'inverosimile le critiche le apprezzo non mi rendono invisible perchè sono temibile sarebbe orribile sentirsi poco discutibile non è plausibile l'ipotesi di un invincibile poco accessibile dirti che sono irraggiungibile...della gente ma chi se ne frega tanto viviamo tutti nella stessa commedia dietro un haters c'è solo l'invidia non mostra la sua faccia quando lancia una sfida se appartiene a questa nuova movida dove un rapper ti lancia una sfida pensa proprio come è strana la vita potevi scegliere di meglio che sfiga la mia voce dentro questa matita l'anima che scrive su di un foglio è impazzita che grida contro la vita così accanita di questo tuo stivale sono l'unghia incarnita esco fuori con un disco a sorpresa lo trovi solo in strada garantisco zero spesa non chiedo soldi per i versi da poeta a me basta che mi apprezzi e giuro brucerò la metà nella scena io non sono il benvenuto andate a fare in culo tutti quanti chiudo...mangio ancora dalla ciotola di pluto sulle tue posate d'oro cazzo ci sputo sforno rime di acciaio fuso ora basta cazzeggiare quindi stronzo muto...questa metrica ti ha confuso come la matematica ti ho messo fuori uso

Questa è dedicata a loro coloro che ancora mi lasciano solo
Milano volo dal basso spicco il volo ci sono ma sono un problema per loro
sono vero perchè non guadagno oro è quello che sono ci sono tesoro
della mia vita quello che ho fatto di buono perdono se sono troppo per loro (x2)

Dedicato a loro — Suicidio

Inserito da Roberto Crisante

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook