13k+ testi hip hop italiani.

Mondo Infame
Ted Bee

♥ 2314

Introduzione da Lord of War:
(Di tutte le armi dell'immenso arsenale sovietico, nulla era più remunerativo dell'Avtomat Kalashnikova, modello del '47, più comunemente conosciuto come AK-47 o Kalashnikov. È il mitra più popolare del mondo, un'arma che tutti i combattenti amano. Un amalgama di 4 tipi d'acciaio e legno multistrato. Non si rompe, non si inceppa né si surriscalda. Spara se è coperto di fango o pieno di sabbia. È così facile da usare che anche i bambini possono farlo, e spesso lo fanno. I Sovietici hanno messo l'arma su una moneta, il Mozambico l'ha messa addirittura sulla bandiera. Alla fine della guerra fredda il Kalashnikov divenne il prodotto russo più esportato, prima della vodka, del caviale, e dei narratori suicidi.)


Questo mondo sta per volgermi alle spalle
già un altro si avvicina trainato da cavalli
fare il bene è difficile il male è più leggero
ma preparatevi a quando cadrà il cielo
tu che ti inginocchi a un Dio che a sua volta è genuflesso
il mondo va all’indietro è il contrario del progresso
odio l’umano al punto che odio me stesso
e mi indispone persino il mio riflesso
nella vita avrai tre amici: in primis il tuo amico
l’amico del tuo amico e il nemico del tuo nemico
nella vita tre nemici: in primis il tuo nemico
il nemico del tuo amico e l’amico del tuo nemico
ma frà sii misurato e sappi che su sta terra
l’amico si fa nemico, e viceversa
nel cuore sempre porto il ricordo di un abbraccio
che durerà per sempre come un tatuaggio


(RIT x2)
Oh mondo mondo cane stai lontano da me inganna altre persone io ho rinunciato a te
Oh mondo mondo infame stai lontano da me, stai lontano da me, stai lontano da me


Non colpire mai per primo ma resisti all’assalto
e cerca di centrare al primo colpo il bersaglio
questo mondo per me vale meno di quanto vale
per una lepre l’osso di un maiale
gli uomini del mio mondo sono come viaggiatori
condotti in stato di sonno alle loro destinazioni
e quando nella città scoppierà la guerra civile
tu pensa a stare nascosto a costo di fare il vile
Se ogni passo verso te
è un giorno in meno alla morte
un male di cui non mi privo
mi blocca il respiro
con me o contro di me: questa è la legge
se donassi a un falso il tuo oro comunque non ti amerebbe
questo mondo l’ho capito frà è come un serpente
soffice al tocco ma velenoso al dente
la sua lingua è feroce attende la sua ora
appena lasciata libera ti assale e divora


(RIT x2)
Oh mondo mondo cane stai lontano da me inganna altre persone io ho rinunciato a te
Oh mondo mondo infame stai lontano da me, stai lontano da me, stai lontano da me

Mondo Infame — Ted Bee

Inserito da ducciomazzola

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook